Spiare Whatsapp sul telefonino del proprio figlio? Ora è possibile e facile
Spiare Whatsapp sul telefonino del proprio figlio

Non penso che sia difficile da capire il motivo per cui sto scrivendo questo articolo informativo e non penso che sia difficile anche percepire il perché non sia affatto facile avere a che fare con i propri figli, soprattutto nell’età adolescenziale, quello dei primi amori, quegli anni in cui è facile che ci dicano bugie o che non ci dicano proprio nulla di cosa sta succedendo.

Negli ultimi 10 anni quello che una volta era il telefono di casa è diventato un computer portatile ed è in grado di connettersi ovunque, con chiunque ed è in grado di aprire tutti i siti, senza nessun tipo di protezione.

Allora viene spesso in mente un’app per spiare Whatsapp, un controllo di Whatsapp, un modo per monitorare Whatsapp in una maniera facile e attenta. Devo dire che moltissimi genitori non sanno neppure, realmente, quali siano i pericoli di un telefonino in mano a un ragazzino, so che ci sono dei genitori che pensano, soltanto, al fatto che un bambino abbia una possibilità incredibile, enorme.

Infatti i genitori sono in contatto con il proprio figlio, e questo è vero, sempre e comunque. Abbiamo i messaggi da inviare sempre, le telefonate da poter fare in qualsiasi momento, nostro figlio può essere controllato molto facilmente in quel senso. Ma nostro figlio ha in mano tutto un mondo che noi non conosciamo.

Può scoprire il porno, persone poco raccomandabili, può vedere siti pericolosi, può ricevere telefonate, foto e video che non sarebbe il caso ricevesse. Ed è molto chiaro che noi non possiamo fare lotte su lotte per scoprire cosa ci sia su quello smartphone se nostro figlio non ci racconta nulla.

Qual è un software che spia Whatsapp? Questa è una possibilità, questo articolo, di poter imparare qualcosa che non conosciamo e che può aiutarci davvero tanto con i nostri piccoli o con chi vogliamo gestire, dal fidanzato che ci ha già tradito a quel collaboratore che non ci convince quando parla con i clienti.

Spiare Whatsapp? Adesso è facile

Quando si accede al sito mspy.it si può scoprire un modo molto facile di entrare nei telefonini che vogliamo controllare grazie anche a una settimana di prova che può aiutare moltissimo, anche i più scettici, a decidere di acquistare l’app per spiare Whatsapp e non solo. Perché questa app è una vera e propria bomba che si può lanciare a distanza di chilometri, in paesi differenti. E questa è una novità incredibile, appassionante. Si può inserire questa app nel telefono della persona che si vuole controllare e poi si può davvero vedere tutto.

Mi piacerebbe fare degli esempi per arrivare a comprendere quello che possiamo fare, quindi ne farò alcuni. Se vediamo che nostro figlio è un po’ restio nel dirci dove va la sera, allora noi possiamo controllare dove sia geolocalizzato il suo telefonino in tempo reale. grazie al GPS.

E questo ci rende il nostro lavoro di genitori molto più semplice, perché possiamo sempre e comunque sapere dove si trovi nostro figlio o chi vogliamo spiare. E non solo. Possiamo, ad esempio, controllare cosa accade sul Whatsapp della persona che vogliamo controllare. E si può fare molto facilmente con una schermata completa di tutte le conversazioni che permette di poter vedere anche foto e video. Così se nostro figlio è finito in qualche challenge molto poco costruttiva sarà possibile fermare questa cosa prima che sia troppo tardi.

Io non voglio dire che questo tipo di soluzione sia la migliore del mondo ma va detto che questa è una soluzione che ci permette di avere un controllo e una protezione su nostro figlio anche se non siamo nella stessa casa, non ci troviamo nella stessa stanza.

E questa è una cosa che rende la nostra vita e il nostro orario lavorativo molto più tranquillo. E questo è senza prezzo, soprattutto se c’è un customer service come quello dell’app che è presente 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Qualsiasi dubbio o domanda potrà essere risolto in pochi minuti, quindi avremo sempre il controllo della nostra lavagna virtuale potendo così controllare tutto. E voi avete mai pensato di acquistare questa app?

Loading...
Potrebbero interessarti

Claudia Gerini su Twitter contro i tassisti romani

“Oggi in arrivo alla stazione Termini di Roma non ci sono taxi!…

Playstation 4 Pro, arriva il Boost Mode per top frame rate

Se c’è un limite che gli appassionati di videogames ed in particolar…