Stati Uniti: Non paga il mutuo, sfrattato dopo 23 anni

Redazione

Non pagava il mutuo da 23 anni è stato cacciato di casa quando i tribunali hanno vinto la battaglia per sfrattarlo.

Guramrit Hanspal vive da decenni nella casa di Long Island, New York e per almeno due di questi non ha pagato un solo centesimo per il mutuo.

Il 52enne ha acquistato la proprietà con tre camere da letto per 290.000 dollari nell’ottobre del 1998, scontando 58.000 dollari al momento della vendita.

L’immobile è stato pignorato nel 2000 e da allora i tribunali hanno cercato di tirarlo fuori da quella casa.

Hanspal ha intentato quattro cause nel corso degli anni, oltre a presentare istanza di fallimento sette volte e rivendicare difficoltà finanziarie legate al Covid-19, secondo i documenti del tribunale.

Lungo la strada, altri occupanti della casa hanno dichiarato bancarotta e la casa ha cambiato proprietario molte volte prima di finire in mano ad un investitore.

Le forze dell’ordine sono sempre state pronte a cacciarlo di casa, ma hanno sempre ricevuto documenti del tribunale nei quali gli veniva concessa una tregua.

Non paga il mutuo sfrattato dopo 23 anni

Tuttavia, il New York Post ha riferito che venerdì mattina i deputati si sono presentati per cambiare le serrature delle porte, due mesi dopo che un giudice aveva stabilito che Hanspal viveva lì illegalmente.

Dopo aver bussato e non aver ricevuto risposta, sono entrati e hanno trascorso tre ore a pulire la casa, che, a quanto pare, era sporca.

Tuttavia, l’avvocato di Hanspal, William Friedman, afferma che il suo cliente non ha fatto nulla di male.

Ha detto: “Questo è il grande sistema legale americano… un uomo può stare in una casa con una rata del mutuo e non ha fatto nulla di illegale in tutti quei 23 anni. È il simbolo di un sistema che ha fallito”.

Ha approfittato del sistema, l’ha usato e lo stai incolpando di essere cattivo per aver usato il sistema. Non è un cattivo ragazzo. Il sistema è cattivo. Ha giocato secondo le regole” .

Non è chiaro dove si trovino Hanspal e gli altri residenti in questo momento, ma i loro effetti personali sono stati presi e messi in deposito per 30 giorni a spese degli attuali proprietari.

fonte@LadBible

Next Post

Nasce il primo asciugacapelli solare senza fili

La startup cinese Zuvi ha sviluppato un asciugacapelli senza fili che utilizza l’energia della luce. Un gruppo di investitori ha già finanziato questo progetto. Lo riporta l’edizione online asia.nikkei.com. Zuvi è un marchio di nuova creazione che sviluppa una tecnologia innovativa per gli asciugacapelli. Ha creato un asciugacapelli senza fili, […]
Nasce il primo asciugacapelli solare senza fili