Svezia, lavorando sei ore di produce di più

Già era stato sperimentato in passato, ed aveva dato ottimi risultati, ma ora la convinzione è sempre più radicata, ed in Svezia presto diverrà il modello principe da seguire, per aumentare la produttività senza pesare sui dipendenti.

In Svezia hanno deciso di cambiare rotta nel mondo lavorativo, dove si chiede sempre di più ai propri dipendenti, e per innalzare il “tasso di felicità”  dei propri dipendenti è stata introdotta la possibilità di una riduzione dell’orario lavorativo che fa sognare a occhi aperti: 6 ore al giorno anziché 8 in tutti gli uffici pubblici e nelle aziende.

Dalla sperimentazione si è visto che consentendo ai dipendenti di godersi di più la giornata dedicandosi alla sfera privata hanno migliorato la loro produttività lavorativa: in pratica lo stipendio è rimasto lo stesso, mentre il monte delle ore settimanali sono diminuite di dieci ore con risultati sorprendenti. Ed alla fine tutti sono rimasti contenti: i lavoratori che hanno avuto più tempo per se e per la famiglia, e gli imprenditori, che non hanno visto diminuire le loro prestazioni.

Next Post

Robin Williams, i figli e la vedova dell'attore raggiungono l'accordo sull'eredità

E’ trascorso poco più di un anno da quando, l’11 agosto del 2014 il celebre attore e comico statunitense Robin Williams è stato rinvenuto dai vigili del fuoco, alle ore 12:02 nella sua casa di Paradise Cay, vicino a Tiburon in California, e dichiarato morto due minuti dopo. Si è […]