Sylvia Browne, la vera sensitiva che ha predetto il coronavirus
Sylvia Browne la vera sensitiva che ha predetto il coronavirus

Sylvia Browne, si dice, abbia predetto la pandemia di coronavirus nel suo libro End of Days del 2008, secondo molti lettori.

Si ritiene che la sensitiva Sylvia Browne sia l’unica vera sensitiva ad aver previsto il coronavirus. Nel 2008, la signora Browne ha pubblicato una raccolta di profezie per il futuro, che conterrebbero anche una previsione del coronavirus .

Un frammento del libro End of Days: Previsioni e profezie sulla fine del mondo, è stato ampiamente condiviso su Internet negli ultimi mesi.

Dall’epidemia di coronavirus alla fine del 2019, i teorici della cospirazione sono stati impegnati a cercare di spiegare la malattia.

Una persona ha detto su Twitter: “Ora sarebbe un buon momento, mentre stiamo praticando il distanziamento sociale, LEGGERE un buon libro!

Suggerisco End of Days: Previsioni e profezie sulla fine del mondo di Sylvia Browne, che ha predetto con precisione il virus corona 2020“.

Un’altra persona ha dichiarato: “Il libro di Sylvia Browne” End of Days “ha predetto la diffusione del Coronavirus # COVID19 nel 2020 in tutto il mondo.”

Un terzo utente di Twitter ha dichiarato: “Ricordi Sylvia Browne, la sensitiva che era solita fare i talk show? Ha predetto anche il #coronavirus #WuhanFlu“.

La previsione del coronavirus nel libro di Sylvia Browne.

Ma cosa ha scritto esattamente la sensitiva nel suo libro sulla fine dei giorni?

Un breve passaggio nel libro prevede lo scoppio globale di una malattia simile alla polmonite.

Il nuovo coronavirus attacca il sistema respiratorio con sintomi simil-influenzali e può scatenare la polmonite nei casi più gravi.

La signora Browne ha scritto: “Intorno al 2020 una grave malattia simile alla polmonite si diffonderà in tutto il mondo, attaccando i polmoni e i bronchi e resistendo a tutti i trattamenti noti”.

Quasi più sconcertante della stessa malattia sarà il fatto che improvvisamente svanirà con la stessa velocità con cui è arrivata, attaccherà di nuovo 10 anni dopo e poi scomparirà completamente.

Tuttavia, non tutti sono convinti del passaggio e della supposta chiaroveggenza della sensitiva.

Una persona su Twitter ha obiettato: “È stata estremamente vaga“.

Il libro della sensitiva è stato pubblicato solo cinque anni dopo l’epidemia di SARS del 2003, un altro membro della sottospecie del coronavirus.

È probabile che la previsione della sensitiva si basasse su quell’evento e gli scienziati spesso ci ricordano la minaccia di virus sconosciuti.

Loading...
Potrebbero interessarti

Test: Cosa vedi di strano nell’immagine?

Un test visivo molto semplice ma che può mettere a dura prova…

Ufo, sono alieni i cerchi nel grano trovati in Argentina?

I cerchi nel grano trovati in Argentina fanno pensare agli alieni Ufo…