Tatuaggi, 9 colori sono cancerogeni?

Quando si sceglie di fare un tatuaggio bisogna sempre ponderare la scelta, per non doversene pentire poco dopo, ma bisogna anche affidarsi alle persone giuste, a centri autorizzati, che rispettano tutte le norme igienico-sanitarie, per non rischiare di mettere in serio pericolo la propria salute.

Ma a quanto pare ci sono anche determinati colori che d’ora in avanti andranno evitati: a lanciare l’allarme è infatti lo stesso Istituto superiore della Sanità, quindi il monito non è da sottovalutare.

Nello specifico, il Ministero della Salute ha disposto il richiamo e il divieto di vendita per i colori Dubai Gold, Sailor Jerry Red, Black Mamba, Green Beret, Hot Pink, Banana Cream, Lining Green, Lining Red Light e Blue Iris.

A causarne il richiamo le ammine aromatiche, riconosciute come cancerogene per l’uomo: le analisi effettuate dall’Agenzia protezione ambiente Arpa del Piemonte hanno, infatti, rilevato la presenza di anisidina.

Per chi si appresta, nei prossimi giorni o settimana, si appresta a farsi un tatuaggio, è consigliabile quindi chiedere al tatuatore di vedere il flacone che userà, così da accertarsi che i colori usati per il disegno non siano tra quelli cancerogeni.

Loading...
Potrebbero interessarti

Tumore del pancreas, nuove speranze arrivano dalla molecola della cannabis

Il tumore del pancreas si manifesta quando alcune cellule che costituiscono l’organo si moltiplicano…

Olio, ecco quanti kg di olive servono per ogni litro

L’ultima annata non è stata ottima e i prezzi sono quindi inesorabilmente…