Terremoto, scossa di 3.4 vicino Rieti

Redazione

Giorni veramente impegnativi per il nostro paese, che è praticamente costretto a fronteggiare la forza della natura che d’improvviso sembra abbia deciso di ribellarsi all’uomo e alla sua incuria.

Il maltempo ha flagellato lo stivale da nord a sud: esondazioni, venti fortissimi, ettari di coltivazioni distrutte, vite spezzate.

Ma ci si è messo anche il terremoto: dopo le scosse avvertite distintamente nei giorni scorsi in Calabria e Sicilia, con epicentro in Grecia, ora la terra è tornata a tremare a Rieti.

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.4 è stata registrata alle 19.50 nella provincia di Rieti: lo scrive l’Ingv in un tweet, specificando che l’epicentro è stato localizzato a un chilometro da Montenero Sabino e a 10 km di profondità.

La scossa è stata sentita distintamente anche a Terni, in tutta la città. E’ stata di breve durata, probabilmente sussultoria ed è stato sentito distintamente in tutta la città anche un rumore di fondo.

Altre scosse, fino a magnitudo 1.9, sono state avvertite attorno alle 22. Poi un’altra scossa di magnitudo 2.3 ad Accumoli alle 22.31, a una profondità di 10 chilometri e, un’ora dopo, un altra a nord di Amatrice, di magnitudo 1.9.

Next Post

Caserta, carabinierie ucciso da un treno mentre inseguiva un ladro

Una disattenzione fatale, una “leggerezza” compiuta mentre adempiva al proprio compito, quello di assicurare alla giustizia delinquenti e malfattori. La tragedia si è consumata a Caserta: un vice-brigadiere di 34 anni in servizio al Nucleo Operativo e Radiomobile dei Carabinieri della Compagnia di Caserta è morto investito da un treno […]