Terremoto, scossa di 3.4 vicino Rieti

Giorni veramente impegnativi per il nostro paese, che è praticamente costretto a fronteggiare la forza della natura che d’improvviso sembra abbia deciso di ribellarsi all’uomo e alla sua incuria.

Il maltempo ha flagellato lo stivale da nord a sud: esondazioni, venti fortissimi, ettari di coltivazioni distrutte, vite spezzate.

Ma ci si è messo anche il terremoto: dopo le scosse avvertite distintamente nei giorni scorsi in Calabria e Sicilia, con epicentro in Grecia, ora la terra è tornata a tremare a Rieti.

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.4 è stata registrata alle 19.50 nella provincia di Rieti: lo scrive l’Ingv in un tweet, specificando che l’epicentro è stato localizzato a un chilometro da Montenero Sabino e a 10 km di profondità.

La scossa è stata sentita distintamente anche a Terni, in tutta la città. E’ stata di breve durata, probabilmente sussultoria ed è stato sentito distintamente in tutta la città anche un rumore di fondo.

Altre scosse, fino a magnitudo 1.9, sono state avvertite attorno alle 22. Poi un’altra scossa di magnitudo 2.3 ad Accumoli alle 22.31, a una profondità di 10 chilometri e, un’ora dopo, un altra a nord di Amatrice, di magnitudo 1.9.

Loading...
Potrebbero interessarti

Parlamento, in Italia vige il bicameralismo perfetto?

Ascoltando quotidianamente i media abbiamo modo di sentir parlare del governo, l’organo…

Muore a 102 anni e lascia eredità a Guarda di finanza

È successo ad Avenza, piccola cittadina in provincia di Massa Carrara, dove…