Caso salva-banche, per Padoan la Boschi “ne uscirà alla grande”
Caso salva-banche per Padoan la Boschi ne uscirà alla grande

Il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan è stato intervistato a Radio Anch’io in merito al caso salva-banche.

“Le istituzioni sono solidali e forti. Piena fiducia a Bankitalia e Consob» ha dichiarato quest’ultimo, aggiungendo che «l’attività di vigilanza e di sorveglianza nelle rispettive competenze di Consob e Banca d’Italia, come sistema, non si mette in discussione”…

“Se ci sono stati casi individuali li verificheremo, però va verificato –ha poi concluso a tal proposito-. Non si può imbrattare la solidità di un sistema istituzionale semplicemente per una mania dello scarica barile. Va verificata caso per caso eventuale carenza istituzionale operativa del settore privato e di chi altro”.

Padoan ha inoltre espresso la sua opinione sul coinvolgimento del ministro per le Riforme Maria Elena Boschi nel caso Banca Etruria e sulla mozione di sfiducia che il Movimento Cinque Stelle ha presentato contro di lei:

“La ministra Boschi uscirà alla grande da questa questione perché non c’è nulla da nascondere”. Il Vice Segretario Generale dell’OCSE ha poi terminato sottolineando che la questione banche è molto complessa, ma il Governo metterà in atto un “meccanismo arbitrale” per salvaguardare le persone più deboli.

Loading...
Potrebbero interessarti

Schettino va assolto. La richiesta dei legali al processo

Francesco Schettino non è responsabile della morte delle 32 vittime della tragedia…

Renzi incontra Cameron, solo idee sulla questione immigrazione

Nelle scorse ore si è tenuto un incontro bilaterale tra il premier…