Tim Cook, l’assistente vocale Siri è il futuro

Eleonora Gitto

Tim Cook dice che l’assistente vocale Siri è il futuro.

A San Francisco seimila sviluppatori si sono dati convegno, tra cui anche diversi italiani.

Siri è la star, una specie di invasione: sta in iOs 10, sta sui Mac, va perfino in Tv, e chi più ne ha più ne metta.

In particolare iOS 10 è il perno di una serie di novità. Dice Craig Federighi, senior vice presidente di Apple: “iOS 10 sarà il maggior aggiornamento di sempre, conterrà 10 elementi nuovi”.

Ma l’assistente vocale sarà implementato anche sulle Apple Tv, e tenderà progressivamente a sostituire il telecomando.

Tim Cook rilancia tutto questo alla grande. E si parla pure di Apple Music, che adesso con le novità messe in campo conta quasi 15 milioni di abbonati. Da Apple dicono che in pochi mesi è diventato il più veloce del suo genere.

E poi ancora Tim Cook: “Oltre due milioni di applicazioni sono state scaricate 130 miliardi di volte dagli utenti dell’Apple Store. L’Apple Store è partito otto anni fa con 500 applicazioni e da poco abbiamo toccato un importante traguardo: ora abbiamo superato i due milioni di applicazioni disponibili”.

Next Post

Adele replica stizzita alle accuse di Tony Visconti

È una delle cantanti più apprezzate in tutto il mondo, e la sua voce incanta incontrovertibilmente tutti, eppure c’è sempre qualcuno che si sente autorizzato a parlare, a mettere in dubbio il talento e la passione che mette ogni giorno nel suo lavoro e che sprigiona dal palco. Tony Visconti, […]
Adele replica stizzita alle accuse di Tony Visconti