Tina Cipollari: nuova lettera dal marito Chicco Nalli

Se per Tina Cipollari è un ottimo momento professionale, molto meno serena è la vita familiare: da quando è partita per partecipare a Pechino Express, la vamp ha dovuto superare numerosi scogli col marito Chicco Nalli, reo di non aver badato a dovere a casa e figli durante la sua assenza, ed anche con la sorella, che lei stessa ha accusato di voler interferire nel suo matrimonio.

Una Tina inviperita che, sul settimanale DiPiù, si è scagliata contro sua sorella, accusandola di essere gelosa e di avere addirittura un interessamento nascosto nei riguardi di Chicco e minacciando di chiudere definitivamente ogni rapporto in caso di nuove intromissioni.

Chicco però non ha approvato le critiche della Vamp alla sorella Annarita. “Ho deciso di scrivere un’ultima volta per mettere i miei punti fermi in questa storia” è iniziata così la missiva dell’hair stylist, che è poi proseguita: “Io vorrò sempre ringraziare mia cognata, senza di lei non ce l’avrei fatta quando sei andata a registrare Pechino Express e mi hai lasciato da solo con i nostri figli”.

“Annarita mi è stata vicino quando, per disperazione, le ho chiesto una mano. È vero, mi ha aiutato a risolvere e a nascondere qualche guaio capitato in casa o con i  ragazzi. Io ce l’ho messa tutta e avrò anche sbagliato, ma ho poco da rimproverarmi. Sai bene che Annarita lo ha fatto soltanto perché aveva capito le mie difficoltà come uomo di casa e che aveva bisogno di un sostegno. Quindi fai come me: ringraziale” ha fatto sapere Chicco, che ha ammonito così la moglie.

Per distendere ulteriormente i rapporti, infine, Chicco Nalli ha proposto a Tina un’equa ripartizione dei compiti per quanto riguarda l’educazione dei figli. La proposta è la seguente: durante il periodo scolastico, sarà Tina a comandare mentre durante i periodi di vacanza e i weekend, la palla passerà a Chicco.

Next Post

Bianca Balti: foto intime in rete, ex marito a giudizio

Rischia da sei mesi a due anni il fotografo ex marito della modella Bianca Balti, Christian Lucidi che aveva realizzato un book con alcuni scatti artistici della modella. Secondo quanto accaduto nel 2013, nel periodo in cui il fotografo aveva realizzato un servizio fotografico nella quali la modella posava senza […]