Trenitalia, 5 nuovi treni Jazz tra Roma Termini e Fiumicino

Dopo che Milano, per l’Expo che si è tenuto in questi mesi, ha incrementato notevolmente il suo servizio ferroviario, aggiungendo nuovi treni e nuove corse, anche Roma cerca di rendere più competitivo il suo trasporto ferroviario, offrendo ai suoi passeggeri nuovi convogli e nuovi confort.

Proprio in queste ore è stato presentato nella stazione di Roma Termini il nuovo treno Leonardo Express, la versione aeroportuale del treno regionale Jazz (Coradia Meridian) prodotto dalla multinazionale francese Alstom, che collegherà la capitale all’aeroporto di Fiumicino.

E alla fine sono cinque i nuovi treni ‘Jazz’ per la linea ‘Leonardo Express’, il collegamento no-stop verso l’aeroporto intercontinentale di Roma Fiumicino appunto. I nuovi treni ‘Jazz’ (in servizio dallo scorso luglio) possono raggiungere i 160 km orari, hanno 253 posti a sedere, ingresso ‘a rasò del marciapiede per facilitare la salita dei passeggeri e sono dotati di impianto di
video sorveglianza.

«Va riconosciuto lo sforzo incredibile di Trenitalia per l’acquisto e per migliorare il livello di servizio», ha detto l’a.d. di Fs Michele Mario Elia, sottolineando che il grado di apprezzamento dei clienti è aumentato, quindi «i pendolari cominciano a sentire la differenza».

Già nello scorso mese di dicembre i collegamenti sono passati dai 70 al giorno (35 per direzione) agli 88 al giorno (44 per direzione), incrementando del 26% l’offerta che  passata da 42.000 a 53.000 posti totali a disposizione del pubblico.

Next Post

Mattarella, tutelare la maternità ed il lavoro femminile

Se l’annosa mancanza di lavoro è una piaga che affligge l’Italia in generale, bisogna anche sottolineare che la situazione è addirittura peggiore per quanto riguarda l’universo femminile. Nonostante il Codice Civile regolamenti parità di diritti e doveri nell’accesso al lavoro, le donne sono tuttavia ancora fortemente penalizzate: non sono pochi […]