Trovato il bunker di Hitler in Argentina, si era nascosto li?
Trovato il bunker di Hitler in Argentina si era nascosto li

I cacciatori di Adolf Hitler avrebbero trovato il bunker in cui sostengono che il leader nazista si sia nascosto dopo la seconda guerra mondiale, si trova in Argentina.

Gli investigatori che hanno seguito i file dell‘FBI hanno scoperto un terreno sotto il giardino di una ex figura nazista in Argentina, che un esperto ha ammesso potrebbe contenere un bunker sotterraneo.

Il bunker sotterraneo in cui Adolf Hitler si sarebbe rifugiato dopo essere sopravvissuto alla presa di Berlino al termine della Seconda Guerra Mondiale, potrebbe essere stato scoperto in Argentina.

Per anni, i teorici della cospirazione hanno affermato che il leader nazista era riuscito a fuggire da Berlino alla fine della seconda guerra mondiale. La teoria stravagante è stata ulteriormente alimentata nel 2016 quando l’FBI ha pubblicato file dei cosiddetti “avvistamenti” di Hitler, compresi alcuni provenienti dall’Argentina.

Trovato il bunker di Hitler in Argentina si era nascosto li
Hitler si era davvero rifugiato in Argentina?

Ma nonostante le prove storiche della morte del dittatore, legate ad uno studio sui suoi denti nel 2018, i ricercatori si rifiutano di credere a tale conferma.

Il documentario di History Channel Hunting Hitler ha approfondito la teoria all’inizio di quest’anno, con un team di esperti impegnati in una missione per trovare Hitler.

L’investigatore privato Steven Rambam ha condotto la sua squadra in una proprietà a Charata, nel nord dell’Argentina, che era la casa di un “importante leader nazista“.

Si erano diretti in quella regione seguendo uno dei file rilasciati dall’FBI, scritto da un “informatore” senza nome nel novembre 1945. Si legge: “Hitler è in Argentina, vive in un grande stabilimento sotterraneo sotto una vasta hacienda, 675 miglia a ovest di Florianopolis.

Dopo aver ottenuto il permesso dal proprietario per indagare sul terreno, il partner di Steven Tim ha portato David Kelly, uno specialista di imaging della superficie inferiore, a mappare ciò che era sotto la superficie.

Mentre si avvicina a una pila di mattoni, la macchina rileva un “disturbo” vicino ad un albero.

Stiamo esaminando la proprietà, e poi troviamo una anomalia che sembrerebbe un ingresso“, afferma Steven.

E un piede dopo ci sono cinque tonnellate di mattoni, che coprono qualunque piccola anomalia.

Poi aggiunge: “Ora sto iniziando a raccogliere attività, sicuramente c’è qualcosa di interessante qui sotto“.

Il team invia quindi i dati al loro ufficio di Los Angeles, dove il criminologo Dr. John Cencich e l’ex ufficiale della CIA Bob Baer lavorano sulle immagini.

Il dott. Cencich ha esaminato la mappa e ha dichiarato: “Ciò che vediamo qui sono alcune anomalie, possiamo vedere che le profondità qui sono diverse. Quella profondità mi dice che qualcosa è sepolto a 8-10 piedi sotto la superficie del suolo.

È quasi certo che una struttura avrebbe potuto essere localizzata sottoterra: “Era un posto in cui si sarebbe potuto trovare una struttura sotterranea? Sì.

Philippe Charlier, autore principale dello studio del 2018 sull’European Journal of Internal Medicine, ha dichiarato ad AFP: “I denti sono autentici, non ci sono dubbi. Il nostro studio dimostra che Hitler è morto nel 1945“.

Loading...
Potrebbero interessarti

Al momento del trapiantato di fegato, la madre fa una scoperta

Una mamma che stava pianificando di donare il suo fegato al figlio,…

Bilancio del Covid-19 da ragione alle profezie bibliche?

Il bilancio delle vittime del coronavirus aumenta, il Covid-19 sta seguendo le…