Tumore: è possibile fermarlo attraverso un gene
tumori immunoterapia con un gene

Si parla di “immunoterapia” nella ricerca pubblicata dalla rivista Nature e sviluppata da Humanitas di Milano.

La partecipazione dell’Airc è stata importantissima per questa ricerca, ma il nocciolo della questione è proprio l’immunoterapia legata ai tumori, il concetto è quello di disattivare un gene dal nome scientifico IL-1R8.

tumori immunoterapia con un geneSecondo i ricercatori, che sono gli stessi che a suo tempo avevano scoperto proprio tale gene, in questo modo sarebbe possibile riattivare il sistema immunitario contro il cancro, ne parla proprio Alberto Mantovani direttore di Humanitas che precisa:

Il nostro sistema di difesa è un po’ come una straordinaria automobile, capace di viaggiare a elevata velocità. Per funzionare bene e non andare fuori strada ha bisogno di acceleratori che la fanno partire e correre, ma anche di freni chiamati ‘checkpoint’, che le consentono di rallentare e, quando è il caso, di fermarsi. A volte però è il tumore stesso a utilizzare questi freni a suo vantaggio, in modo arbitrario, per bloccare le nostre difese e crescere indisturbato. La scoperta e la maggior conoscenza dei freni dell’immunità ha aperto la strada all’idea di togliere questi freni per far ripartire la risposta del nostro sistema immunitario contro i tumori”.

Il gene IL-1R8, che una volta disattivato porterebbe al “risveglio” del sistema immunitario che combatterebbe i tumori, si trova sulle Natural Killer ovvero le cellule chiamate così perché sono delle vere e proprie cellule capaci di uccidere e quindi di combattere un nemico che fino ad ora, purtroppo, ha perso poche volta la sua battaglia.

Loading...
Potrebbero interessarti

Francia, il trapianto da una donatrice le costa la vita

Il trapianto era la sua unica ancora di salvezza, per tornare a…

Telefoni in sala operatoria? Polemiche in Usa, ed ecco la situazione italiana

I medici in Usa sono divisi da un dibattito che riguarda quello…