Un corpo visibile nell’aereo di Emiliano Sala

Ci sarebbe un “passeggero” visibile nel relitto dell’aereo di Emiliano Sala.

Il numero di targa dell’aereo può essere visto sul relitto lo rivela David Mearns che si occupa delle ricerche.

Un corpo può essere visto nel relitto dell’aereo che trasportava il calciatore Emiliano Sala, dicono gli investigatori.

Le riprese video di un veicolo subacqueo telecomandato (ROV) hanno confermato che il relitto trovato ieri sulla costa di Guernsey era il velivolo Piper Malibu.

Il 21 gennaio è scomparso dai radar con il calciatore di Cardiff, che aveva da poco compiuto 28 anni, e il pilota David Ibbotson, 59 anni, a bordo, mentre volavano da Nantes al Galles.

Sul lato posteriore sinistro della fusoliera il numero dell’aereo N264DB che può essere visto nel filmato ROV.

Tragicamente, in un filmato del ROV, un occupante è visibile nel relitto“, ha riferito in una dichiarazione dell’United Air Accidents Investigation Bureau (AAIB).

L’AAIB sta ora valutando i prossimi passi, in consultazione con le famiglie del pilota e del passeggero, e la polizia“.

L’aeromobile è stato scoperto domenica mattina da un team di crowdfunding privato di Blue Water Recoveries guidato dal direttore e “Shipwreck Hunter” David Mearns.

La loro nave, la Morven, identificò un oggetto sul fondo del mare quasi nel mezzo di un’area di ricerca ristretta condivisa con la nave dell’AAIB, la Geo Ocean III, utilizzò il suo ROV per esaminare l’area in modo più dettagliato.

Il signor Mearns ha detto a Sky News che il relitto era in gran parte quasi un pezzo intero quando lo hanno trovato e si trovava a 65 metri sotto il livello del mare.

È fiducioso che il relitto verrà recuperato e che, anche si tratta comunque di una tragedia, la famiglia possa avere il corpo di Emiliano.

La famiglia di Sala ha ringraziato le squadre di soccorso che hanno individuato il relitto entro due ore dall’inizio della loro ricerca subacquea domenica mattina.

Il signor Mearns ha detto a Sky News: “Stava attaccandosi in alto ai fondali marini poi l’abbiamo scannerizzata sette volte da diverse angolazioni“.

Sono stati in grado di leggere i numeri di registrazione sul lato dell’aereo”.

La maggior parte dell’aereo era sul fondo del mare e mancavano pochissime cose. Si è schiantato, ma è tutto lì, non è come se fosse frammentato, non è assolutamente fatto a pezzi“.

Dopo aver saputo che l’aereo era stato trovato, il padre del calciatore argentino Horacio ha dichiarato ai media argentini: “Non ci posso credere, questo è un sogno, un brutto sogno, sono disperato“.

La ricerca ufficiale è stata annullata dopo tre giorni infruttuosi , quando la famiglia di Sala ha lanciato una campagna di crowdfunding per pagare la ricerca privata guidata da Mearns.

Nonostante abbia trovato il relitto così rapidamente domenica, il signor Mearns ha affermato che qualsiasi critica alle operazioni iniziali di ricerca e salvataggio condotte da squadre con sede nelle Isole del Canale era ingiusta.

Ha detto: “Quella era una ricerca e un salvataggio per i sopravvissuti, essenzialmente noi stavamo facendo una ricerca solo per un aereo precipitato, c’è una differenza fondamentale“.

Stavano cercando sulla superficie dell’acqua, noi siamo sott’acqua … stiamo cercando cose che sono già scese sul fondo del mare, come accade probabilmente perché c’erano pochissimi detriti galleggianti“.

Una squadra del Air Investigation Board (AAIB) rimane nella zona di ricerca che si trova a 24 miglia a nord di Guernsey sopra il relitto e coordinerà il recupero non appena possibile.

Loading...
Potrebbero interessarti

La mamma cerca una baby-sitter e condivide un’assurda lista di requisiti

La mamma condivide una lista ridicola di ben 14 “requisiti” che la…

E’ meglio di te! Il padre violenta la figlia e confessa alla moglie

Ha violentato la figlia a soli 5 anni, denunciato, aveva confessato alla…