Un iPhone 7 va in fumo, aperta indagine da parte di Apple
Un iPhone 7 va in fumo, aperta indagine da parte di Apple

Uno smartphone iPhone 7 va in fumo e si fonde completamente: aperta indagine da parte di Apple.

A vederlo così lo smartphone, martoriato, sembra che qualcuno gli abbia dato fuoco volontariamente.

In verità eravamo abituati ad assistere a esplosioni e fusioni varie dolo da parte dei Samsung.

E invece arriva la concorrenza di Apple pure su questo. Il relativo video è divenuto, come si usa dire, virale in rete.

La proprietaria dice di aver trovato l’iPhone 7 al mattino in queste condizioni, senza che lo stesse usando. Non c’è nessuna spiegazione, prosegue l’utente.

Apple, allarmatissimo, si è subito mobilitato: mancavano gli elicotteri e i Marines, ma ci siamo andati vicini.

Samsung sarà contentissima. Un portavoce di Apple ha fatto immediatamente sapere che la casa di Cupertino si è messa in contatto col cliente: “Siamo in contatto col cliente per cercare le cause dell’accaduto”.

Da parte sua Brianna Olivas, la proprietaria del device, ha dichiarato: “Mi ero addormentata col telefono sotto carica, poi la mattina dopo il mio ragazzo ha preso il dispositivo, ha staccato il cavo e ha posato l’iPhone sul comò. Dopo pochi minuti, ha notato del fumo uscire dal telefono, insieme a un rumore stridulo”.

Ci sarà stato un posacenere con tanto di sigarette accese là sotto? Si indaga.

Loading...
Potrebbero interessarti

Le scie chimiche non esistono: lo dice uno studio USA

Le scie chimiche non esistono: su di esse uno studio approfondito. Il…

Arriva la nuova fotocamera Hasselblad X1D

Arriva la nuova fotocamera Hasselblad X1D. La famosissima casa svedese Hasselblad si…