Con una mela annurca via al problema della calvizie
Una mela al giorno leva la calvizie di torno

Una mela al giorno leva il medico di torno? di solito i detti antichi non si sbagliano mai ma in questo caso si parla di calvizie, come può una semplice mela, in questo caso annurca, riuscire a risolvere un problema che attanaglia milioni di persone? Mai dire mai, infatti gli ultimi studi puntano il dito proprio su questo frutto, ma vediamo in dettaglio di cosa si trattana:

Il problema della calvizie, soprattutto negli uomini, colpisce una quantità innumerevole di persone. E questo da che mondo è mondo.

Anche se, in verità, negli ultimi decenni la moda della testa pelata si è fatta strada in maniera pervasiva in uomini che tendono a perdere con più facilità i capelli, così come in uomini che hanno, o avevano, una bella e folta chioma.

C’è di buono che i capelli sono qualcosa di trattabile: dalle scelte si può tornare indietro con una certa facilità. Dai capelli lunghi, si può passare a quelli corti, a quelli colorati o a un taglio particolare.

Cosa che non succede invece, ad esempio, per i tatuaggi, che nella gran parte dei casi risultano scelte irreversibili o reversibili a caro prezzo.

Comunque, l’angoscia della perdita dei capelli esiste ancora tutta intatta nel nuovo millennio, ragion per cui le cure e gli approcci per evitare la perdita della chioma, si sprecano.

Ora in commercio c’è comunque, dopo lunga gestazione, AppleMetsHair, un integratore a base di mela annurca campana.

L’integratore, secondo gli studi, sarebbe in grado di contrastare efficacemente la caduta dei capelli, e questo sia negli uomini che nelle donne.

Il prodotto è stato sviluppato dai ricercatori del Dipartimento di Farmacia dell’Università Federico II di Napoli. La mela annurca, oltre a combattere l’alopecia androgenetica, ma anche la caduta dei capelli per altri motivi, pare abbia diverse altre qualità benefiche e curative.

Tramite questo frutto si possono per esempio abbattere i livelli di colesterolo fino al 30%. Nel contempo vengono aumentati i livelli di colesterolo buono.

La ragione delle proprietà benefiche e curative della mela annurca risiedono in un particolare gruppo di polifenoli chiamati procianidine. Quest’ultime sono presenti in maniera importante nella mela annurca, come ha dichiarato Gian Carlo Tenore, docente di chimica e tossicologia presso l’ateneo Federico II di Napoli.

Dal canto suo, il Direttore del Dipartimento di Farmacia, Ettore Novellino, ha tenuto a sottolineare: “Le mele sono un concentrato di benessere, e non finiscono di stupire le scoperte scientifiche sulle caratteristiche di questi frutti della terra campana, che hanno nella cultivar Annurca I.G.P., una vera e propria regina della Dieta Mediterranea”.

E quindi? Quindi la mela per cercare di evitare la calvizie, e per stare meglio in generale con la salute. Per cui non abbiamo remore a ribadire: una mela al giorno toglie il medico di torno.

1 comment
  1. proveró anche questa. io dopo vari tentativi senza successo sono passata alle fibre di cheratina (in particolare uso le Toppik) che anche se non risolvono il problema alla radice, nascondono le zone piú rovinate e diradate senza lasciare traccia

Comments are closed.

Loading...
Potrebbero interessarti

Giornata mondiale della Salute: l’obiettivo è la copertura sanitaria universale

Si celebra proprio oggi: è la Giornata mondiale della Salute decisa dall’Organizzazione Mondiale…

Unghia incarnita, cosa fare per liberarsene in fretta

Il nostro corpo, nel corso della vita, può venire colpito dalle affezioni…