Unicode pronta a lanciare nuove simpaticissime emoji

Negli ultimi anni il nostro modo di comunicare è notevolmente cambiato, e buona parte della “colpa” è delle applicazioni di messaggistica istantanea: per cercare di comunicare il proprio pensiero in maniera istantanea si sono cominciate ad usare abbreviazioni, ma soprattutto a sostituire parole e sentimenti con faccine, le ormai celeberrime emoij.

Gradualmente, da una decina di faccine gialle con poche e standardizzate espressioni, sono diventate migliaia, quando non milioni se si contano quelle non standardizzate, ed ora ne stanno di arrivare di nuove, per la gioia di quanti non riescono ad inviare un messaggio senza aggiungercene un paio in calce.

I responsabili del Consorzio Unicode, l’ente che si occupa dell’inserimento di nuove emoji all’interno delle tastiere degli smartphone, ha infatti da poche ore annunciato il rilascio della versione 10 dello standard Unicode.

A breve quindi Apple, Facebook, Google, Microsoft e tutte le altre aziende potranno adesso procedere all’implementazione dei nuovi pittogrammi nei propri sistemi operativi e app di messaggistica.

Tra le novità presentati in questa nuova versione troviamo 56 nuove “faccine” tra cui il simbolo del BitCoin, due dinosauri e l’emoji Colbert, una faccina con espressione neutrale.

Interessante anche l’emoji che rappresenta l’allattamento femminile, quella con il foulard, simbolo religioso per alcune persone, così come ci sarà un’emoji che raffigura la posizione di preghiera dell’Islam.

Nella versione 10 Unicode ha anche inserito il carattere con cui si potrà creare il simbolo dei bitcoin, ossia della famosa moneta virtuale. E per coloro che vorranno esprimere disgusto il consorzio internazionale di codifica ha lanciato la faccina che vomita a bocca aperta.

Oltre a tre nuove bandiere, di Inghilterra, Scozia e Galles, troviamo nuovi animali, come zebra, giraffa, porcospino e dinosauri, nuovi alimenti, come i broccoli o i pretzel, noce di cocco e sandwich, cibo cinese e nuovi personaggi.

Ma non è finita: avremo infatti la possibilità di inserire nelle nostre conversazioni emoji di maghi e fate, geni della lampada, tritoni e sirene, zombie e vampiri.

Oltre a quelle introdotte dal nuovo standard saranno inoltre aggiunte altre 183 emoji basate sulle varianti del genere e delle tonalità della pelle.

Loading...
Potrebbero interessarti

Facebook, acquisizione irregolare di WhatsApp: multa UE in arrivo?

Dalla UE multa in arrivo per Facebook? Forse l’acquisizione di WhatsApp è…

Apple Pay, il servizio approda in Italia il 17 maggio

Ormai sembra quasi certo: il servizio di pagamento contactless e online Apple…