Usa, bimba muore denutrita a causa di dieta vegana

VEB

Purtroppo nel mondo ci sono milioni di bambini che muoiono di malnutrizione e denutrizione: i genitori non hanno nulla per sé e per i propri figli e sovente sono costretti ad assistere impotenti alla loro morte.

Ed è per questo che casi come questo che viene in queste ore dagli Usa fa ancora più rabbia, perché non si tratta di mancanza assoluta di cibo, ma di scelte assolutamente personali e deleterie, fatte sulla base di informazioni raffazzonate chissà da dove.

A Cape Coral, in Florida, Stati Uniti, un bimbo di soli diciotto mesi è morto per complicanze dovute alla malnutrizione.

I genitori, il 30enne Ryan O’Leary e la 35enne Sheila O’Leary, sono stati quindi arrestati dalla polizia locale con l’accusa di omicidio colposo. La coppia, fermamente vegana, avrebbe nutrito il bimbo solo con frutta e verdure crude fino a quando il piccolo è morto di inedia e di stenti.

L’arresto dei due genitori è scattato in seguito agli esami disposti ed eseguiti sul corpo del bimbo dopo la sua morte, che risale a fine settembre.

L’autopsia e le altre analisi disposte per fare luce su quanto accaduto hanno stabilito che il bambino è deceduto dopo aver sofferto a lungo a causa di complicazioni legate alla malnutrizione.

Nel frattempo, gli altri bambini della coppia sono stati affidati ai servizi sociali.

foto@Wikimedia

Next Post

Check in: Saranno accettati di nuovo i liquidi

Tornano i liquidi nei bagagli a mano disponibili per i viaggiatori. Oltrepassare le postazioni di sicurezza sarà sempre meno traumatico perché non si dovranno più tirare fuori dal bagaglio a mano computer portatile, liquidi, macchine fotografiche o quant’altro. Un ritorno al passato, l’obbligo di separare questi oggetti dal resto degli […]

Possono interessarti