Usa: polizia uccide sospetto rapinatore, diffuso il video shock
Usa polizia uccide sospetto rapinatore

La polizia americana è ancora una volta al centro di numerose polemiche: oggi a Miami alcuni agenti hanno sparato a distanza ravvicinata un uomo sospettato di aver preso parte ad una rapina; alcuni passanti hanno girato un video da cellulare che è stato postato sui social e ha fatto immediatamente il giro del web;

le immagini riprese sono scioccanti: un uomo senza maglietta si è avvicinato all’auto della polizia con in mano un piccolo rasoio e si è appoggiato con le mani sul veicolo degli agenti; a quel punto uno di loro ha aperto il fuoco sparando vari colpi di pistola e il presunto rapinatore si è accasciato morto al suolo. Immagini che fanno discutere per l’eccessiva brutalità ancora una volta dimostrata da parte delle forze dell’Ordine americane.

Secondo i media locali, la polizia di Miami Beach sarebbe intervenuta a seguito di una segnalazione di una rapina in una banca; l’uomo sospettato di essere il colpevole è entrato in un barbiere, dal quale sarebbe uscito con in mano un rasoio di piccole dimensioni; il presunto colpevole si è poi recato dagli agenti che lo hanno ucciso a colpi di pistola. Le autorità di Miami hanno aperto un’inchiesta.

Potrebbero interessarti

Spostare una casa d’epoca per metterci una Università? Fatto

Sembra impossibile, ma una casa d’epoca è stata spostata intera di qualche…

Statue a cavallo: che significa la posizione del cavallo?

In tutte le nostre città , nelle piazze principali, nei musei ci…