Venezia, ultraleggero precipita a Musile di Piave: morto il pilota

Eleonora Gitto

Incidente mortale in Provincia di Venezia: a Musile di Piave un ultraleggero precipita e nello schianto il pilota muore.

Quest’anno si sono registrati diversi incidenti gravi riguardanti veicoli ultraleggeri.

Da una parte la passione per il volo ha portato molte persone a intraprendere questa splendida attività; dall’altra però i livelli di sicurezza del volo ultraleggero sono tutti fa verificare e da rafforzare.

Un’altra tragedia è successa, con un morto, Benito Cavasotto, stavolta nei campi vicino a Musile.

E’ accaduto sabato 10 intorno alle 10.30, quando il piccolo velivolo è precipitato prendendo immediatamente fuoco e andando completamente distrutto.

I rottami del velivolo sono stati trovati anche a centinaia di metri dall’impatto iniziale, presso i campi di Via Casere.

Il pilota e unico passeggero, Benito Cavasotto, si stava dirigendo verso la vicina pista di atterraggio di Caposile.

Cavasotto era originario di Montebelluna. L’incidente è avvenuto nella fase più delicata, quella di atterraggio, quando una fitta nebbia gravava sulla zona.

Sono intervenuti in brevissimo tempo sia i Carabinieri che i Vigili del Fuoco, i quali purtroppo non hanno potuto che constatare il decesso dell’uomo, catapultato al di fuori del velivolo.

Il pilota era un grande appassionato di volo e svolgeva la professione di commercialista a Montebelluna.

Next Post

Mafia Capitale: appalti sui campi Rom a Roma: 13 rinvii a giudizio

Continua l’inchiesta Mafia Capitale: appalti sui campi Rom a Roma, 13 rinvii a giudizio. E’ un processo parallelo a quello per mafia capitale. Si tratta di alcuni appalti affidati per dei lavori da svolgere all’interno dei campi nomadi della Capitale. In questo processo il Gip ha rinviato a giudizio ben […]
Mafia Capitale appalti sui campi Rom a Roma 13 rinvii a giudizio