Verona, il degrado cancella la casa di Giulietta dai cartelli

Eleonora Gitto

Verona, troppo degrado: scompare la casa di Giulietta sui cartelli delle indicazioni.

Il problema dell’inciviltà, del degrado, delle devastazioni e dell’incuria colpisce moltissime città e luoghi storici italiani.

In particolare per quel che riguarda quelli dove la cultura la fa da padrona, o almeno così dovrebbe essere.

Perché è del tutto inutile avere a disposizione un bellissimo monumento, o comunque un luogo degno di essere visitato, quando poi non si riesce a leggere dove sia.

Sopra ci scrivono e ci attaccano di tutto, senza alcun rispetto e all’insegna della più crassa ignoranza.

In questo caso è capitato a Verona, dove i cartelli della celeberrima casa di Giulietta sono stati letteralmente coperti e stravolti da scritte e adesivi pubblicitari. Una vergogna.

Raffaella Canteri si è presa la briga di fotografarli. Raffaella racconta: “Sono una cittadina veronese che ha girato il mondo, adoro la mia città, la vorrei impeccabile agli occhi di chi la guarda, perciò quando vedo queste cose non lo sopporto”.

Qualche cosa, in verità, l’amministrazione aveva cominciato a fare. E’ di qualche mese fa, infatti, la proposta di una commissione consiliare apposita per risolvere il problema del degrado e dell’incuria nei confronti dei monumenti veronesi più visitati. Si attendono concreti sviluppi.

Next Post

Firenze, auto impazzita piomba sulla gente: 8 feriti

Auto impazzita a Firenze piomba sulla gente: 8 feriti. Nel capoluogo fiorentino ieri momenti di grande tensione a causa di un episodio a dir poco sconcertante. Un’auto condotta da un settantacinquenne ha prima travolto padre e figlio in bicicletta sul Lungarno. Il bimbo, di soli 20 mesi, è stato scaraventato […]
Firenze, auto impazzita piomba sulla gente: 8 feriti