Veterano seconda guerra mondiale sconfigge il coronavirus
Veterano seconda guerra mondiale sconfigge il coronavirus

Un veterano di 99 anni della Seconda Guerra Mondiale in Brasile, è stato dimesso dall’ospedale con onori militari martedì dopo essersi ripreso dal COVID-19.

Il secondo tenente Ermando Piveta, che prestò servizio nell’artiglieria brasiliana in Africa durante la seconda guerra mondiale, è stato portato dall’Ospedale delle forze armate di Brasilia.

Indossando un cappello verde militare, ha sollevato le braccia in aria mentre lasciava l’ospedale dopo otto giorni di degenza.

Ha vinto un’altra battaglia, questa volta contro il nuovo coronavirus. È stato dimesso dall’ospedale lo stesso giorno in cui il Brasile commemora il 75 ° anniversario della riuscita campagna delle sue truppe nella battaglia di Montese in Italia durante la seconda guerra mondiale“, ha detto l’esercito in una dichiarazione.

Piveta prestò servizio nel quarto reggimento di artiglieria dell’esercito, che si addestrò a Dakar nel 1942, subito dopo che il Brasile entrò in guerra dalla parte degli Alleati, ha detto l’esercito.

Quindi è tornato in Brasile con il suo reggimento per difendere il paese da un’invasione dell’Asse che non ha mai avuto luogo.

Il Brasile è il paese più colpito dell’America Latina nella pandemia di coronavirus, con finora 1.532 morti.

Loading...
Potrebbero interessarti

Brasile: Miss detenuta 2015 sconta 39 anni

Certamente non sarà come l’equivalente di un concorso di bellezza classico, ma…

Non paghi le tasse? Ti ritiriamo la patente

Una singolare soluzione adottata in Slovacchia per chi ha deciso di evadere…