Vince alla lotteria con un sogno di 20 anni prima

Redazione

Nella lotteria Lotto MAX, una donna di Toronto che è stata licenziata di recente ha vinto 60 milioni di dollari, come riferisce il portale toronto.com.

Nell’estrazione di martedì 1 dicembre, Deng Pravatoudom, 57 anni, ha vinto il jackpot, usando gli stessi numeri che aveva giocato per 20 anni.

Vince alla lotteria con un sogno di 20 anni prima

Mio marito ha fatto un sogno su alcuni numeri della lotteria 20 anni fa“, ha detto in un comunicato stampa diffuso da OLG lunedì 18 gennaio.

Pravatoudom aveva comprato il suo biglietto vincente con una giocata gratuita da un’estrazione precedente. È stato suo marito a darle la notizia del loro guadagno.

Sono andata in banca a pagare alcune bollette e mio marito è andato a controllare i biglietti. Quando siamo saliti in macchina, mi ha detto che abbiamo vinto il jackpot da 60 milioni di dollari. Era serio, non scherzava, quindi sapevo che stava dicendo la verità. Ho iniziato a piangere. Ho sempre pregato per una benedizione di cui la mia famiglia si sarebbe presa cura “.

I sogni precognitivi esistono da tanto tempo quanto la civiltà umana, tuttavia non è chiaro se tali esperienze siano dovute o meno a coincidenze o se possiamo davvero vedere eventi futuri.

Secondo uno studio del 2013 del Dipartimento di Psicologia dell’Università di Edimburgo, fino a 1 persona su 3 afferma di aver avuto un’esperienza precognitiva ad un certo punto della propria vita.

Vincere alla lotteria sulla base di un sogno precognitivo, ovviamente, non è stato assolutamente provato in nessun modo.

Next Post

Esiste una dieta sana per prevenire il coronavirus?

L’International Society for Immunonutrition (ISIN) raccomanda una dieta a base di antiossidanti per rafforzare il sistema immunitario e quindi affrontare meglio l’ipotetico contagio da coronavirus Covid-19. “Ci sono prove scientifiche, da studi su animali da esperimento e sull’uomo, sul ruolo benefico che la nutrizione antiossidante ha nel far funzionare correttamente il nostro sistema […]
Esiste una dieta sana per prevenire il coronavirus