Vittorio Sgarbi: Quel nudo è vecchio di tre mesi

Negli ultimi giorni in rete ha circolato, comparendo in ogni sorta di sito, una foto di Vittorio Sgarbi, noto critico d’arte abituato alla provocazione, immortalato completamente nudo sul divano.

Giunto a Padova per presentare il festival letterario “Babele” e la mostra su Donatello, subito dopo la conferenza stampa in hotel lui stesso ha postato la foto che lo ritrae completamente nudo.

La foto era accompagnata dalla scritta “Immotus nec iners”, ovvero “Fermo ma non inerte”, una citazione di D’Annunzio. Solo nei primi dieci minuti dopo la pubblicazione, il post aveva ricevuto qualcosa come 2.600 mi piace, 500 condivisioni e quasi duemila commenti, per non parlare del delirio dei giorni seguenti.

Peccato che l’immagine risaliva a mesi prima ed era stata postata come atto provocatorio, a dimostrazione del fatto che sui giornali più di tutto conta “il gossip”: a svelarlo sempre lui che ha dedicato la sua vita alla provocazione.

“Nel giorno in cui un Donatello (il «San Lorenzo», un busto in terracotta) dopo oltre un secolo ritorna in Italia, in una mostra (da me curata) al palazzo della Ragione di Padova, giornali e siti web, piuttosto che raccontarlo, si sono occupati di una mia foto, nudo. Peraltro riportando circostanze e dettagli letteralmente inventati. La foto risale a 3 mesi fa, ed è stata realizzata all’Hotel Bristol di Genova. L’ho pubblicata per dimostrare come i temi seri non trovano spazio sui giornali, mentre il gossip o lo scandalo di un nudo, diventano virali. In definitiva, il Donatello c’è, il mio uccello no”: questo il post pubblicato nelle ore seguenti dal critico che ancora una volta si è dimostrato sagace ed abile conoscitore e manipolatore dei social.

Loading...
Potrebbero interessarti

Gigi Hadid molto sexy per la sua festa di compleanno

Sempre bellissima e sensuale la modella, tra le più ricercate del globo,…

Angelina Jolie torna a Los Angeles con i figli

Dopo una visita a Londra ed un periodo passato in Cambogia, Angelina…