WhatsApp e le chat che restano in memoria

Redazione

Jonathan Zdziarski, esperto di sicurezza avverte tutti gli utenti dell’app di messaggistica istantanea che, le conversazioni restano in memoria.

Esiste la funzione “ Cancella tutte le chat” che secondo Zdziarski non sarebbe davvero efficace allo scopo. I dati, le foto, le informazioni scambiate nelle chat, restano nella memoria del telefono e a sarebbero accessibili a tutti. I messaggi e le chiamate sono protette dalla crittografia end-to-end, però il loro testo resta in memoria nel nostro dispositivo. Quindi la tanto decantata sicurezza non è davvero raggiunta, visto che il materiale scambiato in WhatsApp resta in memoria. Ci viene spiegato dell’esistenza delle librerie SQLite che ricevuto il comando di cancellare i dati, non vanno a spostare i dati in un altro posto e a sovrascriverlo.

Ci risiamo dunque con i problemi di privacy.

Come risolvere questo problema?

Secondo l’esperto iOS si potrebbe fare il backup delle chat attraverso iTunes con una password lunga e nuova, nel senso che non è utilizzata dall’utente per altri siti o per altre attività.

Questo problema potrebbe essere un bug dei dispositivi iOS. Chi ci assicura che questo problema non sia presente anche per i device Android?

Next Post

Windows 10 aggiornamento gratuito in scadenza

L’aggiornamento del sistema operativo da Windows 7, Windows 8.1 a Windows 10 Base è disponibile ancora solo per un altro giorno. Potranno accedere all’upgrade tutti coloro che posseggono Windows 7 Starter, Windows 7 Home Basic, Windows 7 Home Premium e Windows 8.1. Microsoft ha pensato di regalato ai suoi utenti […]
Windows 10 aggiornamento gratuito in scadenza