Xenofobia, sai realmente di cosa si tratta?

Redazione

Oggigiorno purtroppo è l’intolleranza a regnare sovrana: crediamo di essere un popolo multiculturale, sappiamo che in ogni istante possiamo essere collegati con qualsiasi angolo del globo, eppure troppo spesso mal tolleriamo il “diverso”.

Diversità che si può manifestare in una miriade di modi, ma è soprattutto lo “straniero” che provoca le maggiori remore: quanti fanno del loro razzismo addirittura un vanto?
Ma c’è persino chi ha paura del diverso e dello straniero: avete mai sentito parlare della xenofobia?

La xenofobia o senofobia è proprio l’avversione, di varia intensità, provata verso gli stranieri e ciò che è straniero, o che viene percepito come tale.

Con molte affinità al razzismo, lo xenofobo ritiene che gli usi e i costumi della propria comunità siano superiori a quelli di qualsiasi altra e questo si concreta quindi in un atteggiamento di forte avversione verso i membri delle altre comunità.

Purtroppo si tratta di un fenomeno che nasce con gli uomini, dato che il fenomeno discriminatorio e xenofobo ha riguardato la maggior parte delle etnie.

Dalla tratta degli schiavi neri fino allo sterminio degli ebrei e agli stranieri che senza remore lasciamo annegare nel Mediterraneo, l’uomo proprio non riesce a liberarsi dalla terribile convinzione che la sua comunità è quella superiore, e quelle diverse, nella migliore delle ipotesi, possono essere lasciate alla loro sorte.

foto@Wikimedia

Next Post

Il mistero dei bambini verdi: leggenda o realtà?

Chi erano i bambini verdi di Banjos, in Spagna, alcuni credono ad una leggenda basata sui bambini verdi del piccolo villaggio inglese di Woolpit. Le due leggende sono separate da centinaia di miglia e più di sette secoli, ma rimangono uno dei misteri dell’umanità più intriganti. Vediamo prima la versione […]
Il mistero dei bambini verdi leggenda o realta