15 enne inglese ha scoperto un nuovo pianeta extrasolare

L’universo è infinito e ancora tutto da esplorare: ne è dimostrazione il fatto che persino uno studente 15 enne è riuscito a scovare un nuovo pianeta finora sfuggito agli esperti del settore.

Il pianeta in questione è stato scoperto da un giovanissimo stagista della Keele University in Inghilterra, Tom Wagg: in realtà il ragazzo  capì di aver scoperto un pianeta quando aveva 15 anni e stava svolgendo un periodo di lavoro in un’università, ma solo ora Tom Wagg, due anni dopo, all’età di 17 anni, dopo gli opportuni controlli scientifici, è diventato ufficialmente lo scopritore.

Il pianeta è stato denominato WASP-142b ed è distante ben 1000 anni luce dalla Terra: presenta le stesse dimensioni di Giove ed orbita attorno alla propria stella in soli due giorni. Wagg ha scoperto il corpo celeste extrasolare attraverso la Wide Angle Search for Planets (WASP), che analizza la luce delle stelle di tutta la galassia raccolta da piccoli telescopi e genera migliaia di grafici.

“Al terzo giorno ho scoperto un potenziale pianeta, dopo che avevo già analizzato oltre mille diverse combinazioni di dati”, ha detto il giovane alla Bbc. “Sono veramente felice di aver fatto una simile scoperta e non mi aspettavo che fossimo in grado di scoprire così velocemente stelle e pianeti così lontani”, ha concluso.

Next Post

Cambiamenti climatici, in Norvegia gli orsi ora mangiano i delfini

A volte le campagne di sensibilizzazione non riescono a cogliere nel segno perché non sono capaci di mostrare all’uomo quali sono le conseguenze concrete dei suoi errori e degli abusi che compie quotidianamente verso l’ecosistema che pure tanto generosamente lo ospita. Parlare di surriscaldamento globale sembra oramai uno dei tanti […]