5 importanti miti da sfatare sulla depressione!

Redazione

Ci sono innumerevoli miti e idee sbagliate sulla depressione. Scopri cosa è vero e cosa è falso e inizia ad aiutare te stesso o una persona cara anche oggi.

La depressione è un segno di debolezza personale
Parliamo costantemente di debolezza e depressione come se andassero di pari passo. Tuttavia, alcune delle persone più forti soffrono di depressione e molte persone soffrono in silenzio. Grandi leader come Abraham Lincoln e Winston Churchill sono stati entrambi depressi e certamente non si tratta di personaggi storici con una mentalità debole.

La depressione è tutta nella tua testa
Spesso guardiamo le persone depresse e presumiamo che questa sia legata essenzialmente con pensieri o problemi che sono solo nella loro testa. Tuttavia, la depressione è una malattia che deve essere trattata allo stesso modo di altri problemi medici che colpiscono il nostro corpo.

La depressione è causata solo da un evento traumatico
Sebbene la depressione sia quasi sempre a seguito di un evento traumatico o un momento difficile, le persone depresse non hanno sempre una ragione o una causa ben precisa. La depressione è di solito qualcosa che ci colpisce dal nulla e rende più difficile gestire circostanze più difficili.

I farmaci sono l’unico modo per gestire la depressione
Mentre alcuni possono averne bisogno per il resto della loro vita, altri si sentono sollevati da utilizzare farmaci per sopravvivere a una fase difficile della terapia. Alcuni usano droghe fino a quando non sono disponibili altri trattamenti. Ogni persona ha il proprio percorso e alcune opzioni sono migliori per una o l’altra persona.

Se hai un membro della famiglia con depressione, l’avrai anche tu
Un falso mito, legato principalmente alle credenze di una società che non guarda in fondo al problema, è che abbiamo maggiori possibilità di essere depressi se membri della famiglia lo sono stati. Ma possono anche essere coinvolti molti altri fattori genetici, è un punto importante ma non è sempre un fattore scatenante sicuro per la depressione.

Next Post

Londra, bimbo lanciato dal decimo piano di una galleria d’arte

Se fosse stato un incidente sarebbe stato comunque un evento terribile, ma in questo caso, se possibile, lo è ancora di più: un bambino di 6 anni è precipitato dal decimo piano della Tate Modern Gallery di Londra, ma a quanto pare sarebbe stato spinto. Il bambino, precipitato fino al […]