9 cibi da evitare con la pancia gonfia

Redazione

Avere la pancia gonfia non è solo una questione meramente estetica, è prima di tutto una sensazione fastidiosa, una sorta di sintomo che prelude a un malessere. In parole povere, si tratta di un fastidio che tutti, almeno una volta nella vita, hanno avuto. Ebbene, per evitare il gonfiore della pancia è fondamentale prestare attenzione a ciò che si mangia. Ma procediamo con ordine. Quando si parla di pancia gonfia, il termine tecnico da utilizzare è “bloating” ed è considerato come un sintomo comune, piuttosto frequente nelle donne e, in alcuni casi, può essere considerato addirittura invalidante.

I cibi da evitare se si ha la pancia gonfia

9 cibi da evitare con la pancia gonfia


Come sopra anticipato, quando si ha gonfiore addominale è fondamentale prestare particolare attenzione agli alimenti. Esistono, infatti, alcuni alimenti che devono essere assolutamente evitati se si accusa gonfiore dell’addome:

  1. Legumi: La cuticola (la cosiddetta buccia) rappresenta un substrato fermentante per i batteri intestinali. Questo significa che non è assolutamente una buona idea mangiarla quando si ha la pancia gonfia. Se non si ha intenzione di eliminarli, è consigliabile usare il passa alimenti;
  2. Glutine: Lo stesso dicasi per tutti gli alimenti ricchi di glutine come ad esempio il riso, la quinoa, il miglio, l’amaranto ecc;
  3. Latte e derivati: Anche questi sono assolutamente sconsigliati, il lattosio e le proteine del latte rappresentano una sorta di deterrente al funzionamento dell’intestino;
  4. Dolci: Lo stesso dicasi anche per i dolci, indipendentemente dal fatto che si tratti di dolci confezionati, acquistati in pasticceria o preparati in casa;
  5. Alcool: anche le bevande alcoliche sono assolutamente sconsigliate se si ha gonfiore addominale;
  6. Cavoli, Cavolfiori, Broccoli, Broccoletti e Verza: per quanto possano essere gustose, queste verdure devono essere assolutamente da evitare nel caso in cui si avverta gonfiore addominale. Si tratta, infatti, di verdure che possiedono un elevatissimo potenziale flatulogenico.
  7. Pane: anche il pane, sia morbido che con molta mollica, è assolutamente da evitare quando si accusa un gonfiore dell’addome. Questo alimento, infatti, rende piuttosto difficile la digestione il che non è proprio il massimo quando si ha la pancia gonfia;
  8. Alimenti complessi: si tratta di tutti quegli alimenti composti da tantissimi ingredienti, magari con spezie piccanti, i quali costringono l’apparato gastrointestinale a un super lavoro di digestione con conseguente rallentamento della stessa;
  9. Alimenti con fermentazione: si pensi ad esempio alla pizza, al pane e a tutti gli alimenti che presuppongono un impasto con lievitazione. Essi contengono aria, pertanto, possono aggravare la sensazione di pancia gonfia, il che non è proprio il massimo. Inoltre, la fermentazione a livello intestinale favorisce o comunque aggrava la percezione di pancia gonfia.

In conclusione, rientrano sicuramente tra gli alimenti da evitare se si ha gonfiore addominale tutti gli alimenti che causano una difficile digestione, oppure, alimenti che possono indurre flatulenza,come ad esempio ceci, lenticchie, piselli, castagne, fagioli, fagiolini, cavoli, cipolle, ecc. Ad ogni modo, se il fastidio dovesse persistere per giorni, è sempre consigliabile rivolgersi a un medico per trovare un rimedio al disturbo.

Next Post

Jared Leto, tra protesta anti vax e l'Oscar perduto

Jared Leto alla ricerca dell’Oscar si ritrova coinvolto in una protesta no vax. Jared Leto si stava qualche giorno di relax in Italia e precisamente a Roma. Un meritato riposo che però è stato interrotto da una protesta di diverse persone che protestavano contro il vaccino per il coronavirus. L’attore […]
Jared Leto tra protesta anti vax e Oscar perduto