A Piazza Navona la Befana è solidale

Archiviato Natale e Capodanno l’ultima festività che rimane, quella che poi tutte le feste si porta via, è l’Epifania, e quest’anno la Befana tornerà anche a Roma, in particolare in Piazza Navona, assieme ad una manifestazione benefica.

A piazza Navona la Befana  è all’insegna della solidarietà sociale: l’antico stadio di Domiziano è stato infatti affidato a 18 ong impegnate nei settori dell’assistenza sociale, socio-sanitaria, dell’istruzione, della cooperazione e della solidarietà internazionale.

“Quest’anno piazza Navona e’ una piazza della solidarieta’ – spiega la presidente del IMunicipio Sabrina Alfonsi – Questo e’ il secondo anno in cui non si tiene la tradizionale festa con le bancarelle ma non perche’, come qualcuno dice, vogliamo ammazzare questa tradizione ma perche’ vorremo una festa riqualificata”. “L’anno scorso i bancarellari non c’erano per protesta – aggiunge – quest’anno invece il bando è stato annullato. Questo ha portato all’avviso pubblico e ci sono 21 associazioni e ong che vi hanno partecipato: da Emergency alla Croce Rossa fino ad Amnesty che porteranno sulla piazza i loro progetti di solidarietà. Insieme a questo una grande animazione per i bambini fatta da associazioni portate qui dal Municipio. E’ una festa in linea con il momento che stiamo vivendo, un momento di guerra e un momento in cui c’è il Giubileo in questa città”.

I volontari porteranno in piazza giochi, spettacoli, truccabimbi. Il 4 e 5 gennaio sono in programma concerti del Conservatorio di Santa Cecilia.

Loading...
Potrebbero interessarti

Mark Harmon, la verità sulla sua eccessiva perdita di peso

Da qualche mese i fan erano preoccupati per le condizioni di salute…

Bruno Vespa non ci sta a farsi tagliare lo stipendio

Che tra i maggiori “artisti” alla corte della Rai serpeggiasse il malcontento…