Abruzzo, emergenza neve e molte scuole chiuse

Se il fine settimana ha visto diramata un’allerta meteo in Campania, con temperature polari, neve anche a bassa quota e forti raffiche di vento, la settimana inizia male, dal punto di vista climatico almeno, in Abruzzo, dove addirittura si è pensato di chiudere le scuole.

La prevista ondata di maltempo ha colpito l’Abruzzo nelle ultime ore. La neve è caduta più copiosa nelle zone interne del versante orientale della regione. All’Aquila solo pochi centimetri, ma a Campo Imperatore le bufere di vento hanno toccato anche i 140 chilometri orari (temperatura a meno quindici gradi). Gli impianti della stazione sciistica sono ovviamente rimasti chiusi. Nel progetto Case di Coppito si segnalano difficoltà con i riscaldamenti: alcuni non sono funzionanti.

Lungo l’A/14, per diverse ore e fino alle 9, nella giornata di ieri, sono rimasti chiusi tutti i caselli abruzzesi a causa della presenza di neve sul manto stradale nella zona Sud del Chietino. Per quanto riguarda le temperature, dopo una notte sotto zero anche sulla costa, in tarda mattinata si andava dai -8 gradi di Campo Imperatore ai 5 di Pescara.

Molti sindaci hanno firmato le ordinanze per chiudere le scuole oggi per motivi di sicurezza. Il primo è stato il sindaco Pupillo di Lanciano che ha chiuso le scuole per quasi 30 centimetri di neve caduta in città.

Loading...
Potrebbero interessarti

Lottie Moss, la sorella di Kate seduce i suoi fan

Siamo abituati a parlare molto più della sorella maggiore, la splendida modella…

Anna Marchesini e la reazione dell’ex marito alla sua scomparsa

Neppure dinanzi a un grande dolore come quello della scomparsa della propria…