Adele accusata di aver plagiato un artista turco

Il momento felicissimo che Adele sta vivendo è stato turbato da una delle accuse più infamanti per una cantante: la giovane artista è infatti stata accusata di plagio, e proprio riguardo uno dei suoi pezzi maggiormente apprezzato dal pubblico mondiale.

Secondo alcuni fan del cantante turco Ahmet Kaya, Million Years Ago di Adele sarebbe troppo simile alla canzone Acilara Tutunmak (Clinging to Pain), datata 1985.

“Adele ci ha rubato una canzone” scrive su Twitter l’utente Esra Nur Aydogan, con la foto di un uomo che appende una bandiera turca da un balcone.

Per il popolo curdo in Turchia la canzone di Kaya ha assunto un valore politico, e molti fan del cantante hanno quindi accusato Adele di averlo plagiato. Registrata nel 1985, Kaya ha scelto di cantare in lingua curda. La scelta simbolica nasconde una neanche tanto velata polemica nei confronti del suo Paese, la Turchia, impegnato nella guerra contro la minoranza curda. La coraggiosa decisione dell’artista turco gli è costata cara: infatti, ha dovuto andare in esilio in Francia, dove poi è morto nel 2000.

La moglie di Kaya, Gulten Kaya, è intervenuta, dicendo che è improbabile che una star come Adele faccia una cosa simile.

Loading...
Potrebbero interessarti

Venduti all’asta i cimeli dell’eredità di Bettino Craxi

Se in queste ore sta facendo il giro del mondo la notizia…

Stevie Wonder volta le spalle al suo decimo figlio?

Dopo aver dato il benvenuto al suo nono figlio, all’età di 66…