Allarme Asteroidi, la Nasa ne segnala 5 al giorno

Redazione

Molto probabilmente fino a qualche decennio fa non ne eravamo pienamente coscienti, adesso con i passi da gigante fatti, possiamo certamente farci un’idea ben precisa di quanti corpi celesti “sfiorano” il nostro amato pianeta Terra.

L’ultimo “grande pezzo di roccia” o più comunemente chiamato asteroide, segnalato proprio dalla Nasa è stato scoperto il 26 ottobre e sarebbe diretto proprio verso il nostro pianeta, gli scienziati hanno però confermato, secondo i calcoli fatti, che dovrebbe passare a 500mila km dalla Terra.

Il nuovo sistema di monitoraggio spaziale, Panoramic Survey Telescope and Rapid Response System (Pan-STARRS), sta permettendo alla Nasa di avvistare qualsiasi corpo celeste possa essere diretto verso il nostro pianeta.

L’attuale sistema installato a Maui, nelle Hawaii, ha innalzato notevolmente la soglia d’attenzione verso gli asteroidi e le possibili collisioni con il nostro pianeta, si pensi che grazie a tale sistema, rivela l’astronomo Paolo Chodas, la Nasa analizza almeno cinque asteroidi al giorno.

Ovviamente al pari dell’osservazione si sta studiando anche un piano, tecnicamente fattibile, per poter reindirizzare i corpi potenzialmente pericolosi che possano impattare sul nostro pianeta, come ad esempio potrebbe essere il famoso Dydymos in avvicinamento nel 2020.

Next Post

Zayn Malik: è vero, ho avuto disturbi alimentari

Diventare, fin da giovanissimi, idoli delle ragazzine di mezzo mondo è il sogno di quasi tutti i ragazzi, ma nella realtà non è certo semplice gestire la popolarità, le responsabilità che ne conseguono, e anche far i conti con i propri complessi, con la paura costante di non essere all’altezza […]