Amazon Travel dal 2015 sul web: basterà un clic per prenotare gli alberghi

Redazione

Amazon dopo essersi imposto come colosso dello “shopping online” è pronto a fare il suo debutto anche nel mondo del turismo e dei viaggi. A rivelare l’indiscrezione è Skift, sempre ben informato su queste novità. Il nuovo servizio dovrebbe chiamarsi Amazon Travel e dovrebbe essere disponibile già dal primo gennaio 2015. Secondo voci di corridoio Amazon avrebbe stretto degli accordi già con diversi alberghi nelle città di Los Angeles, New York e Seattle, non a caso quartier generale della società.

Gli alberghi scelti sono tutti dalle quattro stelle in su e hanno l’approvazione di TripAdvisor. Secondo gli accordi Amazon dovrebbe ottenere il 15% di commissione. Gli utenti potranno quindi prenotare con un semplice clic, e riceveranno un’email dell’avvenuta prenotazione che può anche essere modificata. Gli hotel potranno anche inviare newsletter ai clienti per fidelizzarli, avvisandoli di eventuali promozioni ed inserendo i prezzi, la disponibilità e le foto delle camere prenotabili.

Amazon al momento si è trincerato dietro un diplomatico “no comment”, senza confermare né tantomeno smentire la notizia. L’indiscrezione è trapelata dopo che due albergatori, contattati proprio da Amazon, hanno reso nota l’iniziativa dell’azienda di Seattle. I principali siti di viaggio avranno ben presto un temibile concorrente, il guanto di sfida è già stato lanciato.

Next Post

Salute, le coppie infelici sono più esposte al rischio infarto

Le coppie che hanno una vita matrimoniale insoddisfacente e piena di litigi sono più esposti alle malattie cardiache, in modo particolare sono più soggette agli infarti. E’ quanto evidenziato da una ricerca condotta dal dottor Hiu, sociologo della Michigan State University, e dalla dottoressa White, professoressa di sociologia presso l’Università di Chicago. […]