Ancora una struttura scoperta sulla superficie della Luna

Redazione

L’ufologo archeologo virtuale Scott Waring, ha condiviso la sua misteriosa scoperta con gli utenti di Internet. Una nuova struttura, probabilmente aliena, nelle immagini della superficie lunare e cita un’immagine della NASA come prova.

Secondo l’ufologo, sulla superficie della luna nel cratere di Aristarco, è riuscito a trovare strane strutture.

Il cratere, in cui sono visibili i manufatti, ha un diametro di 40 chilometri. Le dimensioni degli edifici che vi si trovano vanno dai 300 ai 500 metri.

Il particolare, ingrandito, delle strutture sulla superficie della Luna.

L’ufologo ritiene che la sua scoperta finalmente spieghi perché gli Stati Uniti non possono tornare sulla luna:

È solo che non siamo i benvenuti lì, e non siamo stati accolti dal momento stesso in cui eravamo sul satellite terrestre.”

Scott Waring è convinto che la NASA stia nascondendo queste strutture aggiungendo troppa luce alle fotografie, il che rende gli oggetti più sfocati.

Next Post

A dicembre un evento raro sarà visibile nei cieli

Il mese prossimo accadrà un raro fenomeno cosmico chiamato stella di Natale , che può essere osservato dalla Terra. L’evento è associato all’avvicinarsi di Saturno e Giove a una distanza estremamente ridotta. I due corpi quasi si scontreranno, formando un grande punto di luce. Circa mezzo mese fa, i due pianeti erano allineati. Alla fine del prossimo […]
A dicembre un evento raro visibile nei cieli