Apnea notturna, lo strano sintomo del disturbo del sonno

Redazione

L’apnea notturna è quando la respirazione si interrompe e ricomincia mentre dormi e il tipo più comune è chiamato apnea ostruttiva del sonno (OSA). Questo tipo di apnea si verifica quando i muscoli della gola si rilassano a intermittenza e bloccano le vie aeree durante il sonno. Uno dei segni più evidenti di OSA è il russare.

Come sottolinea la Mayo Clinic, molte persone potrebbero non pensare al russare come un segno di qualcosa di potenzialmente grave, e non tutti coloro che russano soffrono di apnea ostruttiva del sonno.

“Assicurati di parlare con il tuo medico se hai il problema di russare rumorosamente, in particolare russare a tratti con momenti di silenzio”, riferiscono i medici.

Come viene spiegato, con l’apnea ostruttiva del sonno, il russare di solito è più forte quando dormi sulla schiena e si calma quando ti giri su un fianco.

Tuttavia, i sintomi dell’OSA non emergono solo durante il sonno.

Ci sono una serie di sintomi che possono manifestarsi durante il giorno, secondo il NHS, tra questi è possibile: sentirsi molto stanco, trovare difficile concentrarsi, avere sbalzi d’umore o avere mal di testa quando ci si sveglia.

Come sottolinea l’NHS, può essere difficile capire se si soffre di disturbi del sonno.

Apnea notturna lo strano sintomo del disturbo del sonno

Può essere utile chiedere a qualcuno di stare con te mentre dormi in modo che possa controllare i sintomi“, consiglia il corpo sanitario.

L’OSA è una condizione a lungo termine e potrebbe essere necessario un trattamento permanente per controllare i sintomi.

Esistono trattamenti efficaci e modifiche che puoi apportare per migliorare il tuo benessere.

Secondo la British Lung Foundation (BLF), puoi aiutare a gestire i sintomi dell’OSA da solo apportando alcune modifiche al tuo modo di vivere.

Ridurre la quantità di alcol che si beve, mantenere un peso sano e avere buone abitudini prima di andare a dormire può fare una grande differenza. Se fumi, prova a smettere“, spiega il BLF.

Se senti di essere molto lontano dall’addormentarti, un consiglio essenziale è quello di rendere la tua camera da letto un luogo di comfort e relax, secondo la National Sleep Foundation (NSF).

Anche se questo può sembrare ovvio, è spesso trascurato, contribuendo alle difficoltà a prendere sonno e dormire tutta la notte“, spiega la NSF.

Anche prendere il controllo del tuo programma di sonno quotidiano impostando un orario fisso per la sveglia può aiutare, aggiunge.

Se i sintomi dell’OSA persistono, potrebbero essere necessarie procedure più invasive.

La chirurgia a volte può essere un’opzione: se sei gravemente obeso (con un BMI superiore a 40), un’operazione per aiutarti a perdere peso, chiamata chirurgia bariatrica, può essere molto efficace, secondo la BLF.

Ci sono pochissimi studi di controllo randomizzati a supporto di altri tipi di intervento chirurgico, avverte il corpo sanitario.

Le operazioni potrebbero essere utili in un numero molto limitato di casi, come per le persone con tonsille ingrossate, adenoidi e polipi nasali“, spiega.

Next Post

Prova un nuovo shampoo e diventa sorda per sempre

La studentessa ha usato un nuovo shampoo ed è diventata sorda per sempre. La notizia è stata pubblicata da The Sun. Dopo essersi lavata i capelli, la 21enne Loreen Schütte ha sofferto di dolore all’orecchio per diversi mesi, ma i medici hanno ignorato le sue lamentele. “Durante tutte le mie […]
Prova un nuovo shampoo e diventa sorda per sempre