Apocalisse di uccelli negli Stati Uniti è allarme

Redazione

E’ stata immediatamente chiamata “Bird-pocalypse“, l’apocalisse deegli uccelli accaduta alcuni giorni fa negli Stati Uniti.

Alcune immagini sono state catturate direttamente dall’autostrada, il luogo è Austin in Texas negli Stati Uniti, l’enorme massa di uccelli disorientati ha persino costretto a chiudere una corsia dell’autostrada.

Il massiccio volo sconclusionato di tanti uccelli, come detto, ha persino fatto chiudere per motivi di sicurezza, una corsia dell’autostrada, inizialmente alcuni testimoni confermano di aver visto gli uccelli appollaiati in attesa.

Lo stormo ha poi preso il volo improvvisamente senza apparente spiegazione riempiendo il cielo come in una sorte di apocalisse, così come l’hanno soprannominata i testimoni.

Uno di questi, che ha filmato l’incredibile spettacolo, ha detto: “Ero in macchina con il mio amico che guidava lungo l’autostrada nel traffico quando improvvisamente enormi stormi di uccelli hanno iniziato a volare e atterrare sul bordo dell’autostrada“.

Le macchine dovevano uscire dalla corsia perché ce n’erano così tanti. E ‘stato davvero bello ma piuttosto spaventoso“.

Non è chiaro quali siano stati gli uccelli coinvolti in questo caso, ma in alcune parti del mondo ad esempio, si vedono spesso enormi stormi di uccelli, secondo l’RSPB, gli stormi si creano come protezione contro i predatori.

Si riuniscono anche per scaldarsi e scambiarsi informazioni sui luoghi dove recarsi.

Gli stormi a volte possono aumentare arrivando a contare più di 100.000 uccelli e sono più probabili che si verifichino in autunno al tramonto.

Next Post

Rutilismo: hai questa "sfortuna"?

Nell’antichità ne sono stati compiuti di scempi, di stragi e persecuzioni senza motivo e senza scopo se non quello di seminare odio e rancore, ma ben pochi sono stati insensati come quelle ai danni delle persone con i capelli rossi. Sì, avete capito bene: dopo che i romani avevano conosciuto […]