Apollo 11, Collins rivela: Non vorrei tornare sulla Luna

Redazione

Il 21 luglio 1969 ebbe luogo la missione Apollo 11. Michael Collins era uno degli astronauti chiave per la missione, responsabile della consegna di Neil Armstrong e Buzz Aldrin sul nostro satellite naturale, ma l’ex astronauta, oggi 90enne, ha rivelato che non rifarebbe quell’esperienza.

Apollo 11 Collins rivela Non vorrei tornare sulla Luna
foto@Flickr

Collins ha trascorso quasi una giornata da solo nel modulo spaziale orbitante quando i suoi colleghi sono saliti sulla superficie lunare. Nel 2019, l’uomo è tornato al Launch Complex 39A presso il Kennedy Space Center. È con lui che è iniziata una missione, conosciuta in tutto il mondo.

A Michael Collins è stato chiesto quali fossero le sue opinioni sul programma Artemis. L’astronauta ha detto che gli piacerebbe sicuramente tornare nello spazio, ma non sulla luna, ma direttamente su Marte. Il nome “Artemis” è ben scelto, ma ci sono solo domande sul piano della missione, ha detto l’uomo di 90 anni.

Durante la sua vita, Armstrong era sicuro che un volo sulla luna sarebbe stato di grande aiuto nel processo di esplorazione di Marte. Joe Biden intende portare avanti la politica spaziale di Trump: entro pochi anni, un uomo e una donna andranno sul nostro satellite naturale.

Next Post

Neuralink: I primi risultati del chip di Musk sulle scimmie

Gli esperti della startup Neuralink, di proprietà di Elon Musk, per la prima volta hanno chiaramente dimostrato il successo del loro progetto. L’azienda ha pubblicato un breve video che dimostra le capacità che la scimmia ha acquisito dopo aver impiantato un chip nel suo cervello. Ricordiamo che l’obiettivo degli sviluppatori […]
Neuralink I primi risultati del chip di Musk sulle scimmie