Apple Watch arriva in ritardo per un problema di tatto
Apple Watch arriva in ritardo per un problema di tatto

Come già anticipato nei giorni scorsi, il nuovo dispositivo indossabile della Apple, pare abbia qualche piccolo problema.

Secondo le indiscrezioni del Wall Street Journal, le problematiche relative al Taptic Engine, sarebbero “serie”, tanto da costringere la Apple, ha limitare le prime scorte di dispositivi in giro per gli store, visto che sembra possibile che ci siano problematiche a lungo andare.

La Apple avrebbe limitato i possibili danni, consegnando i dispositivi in limitatissime unità, esclusivamente per quelli che si sono messi in fila per le prevendite, il problema sarebbe legato al “motore del tatto”, ovvero il Taptic Engine, che utilizza il tocco sul polso per determinate funzioni.

Nei giorni scorsi si era parlato di una problematica di “tocco” legata ad esempio agli utilizzatori che hanno un tatuaggio sul polso, pare infatti che il dispositivo non riesca ad avere il contatto con la pelle, in questo caso, e procederebbe allo spegnimento del dispositivo.

Ma altre problematiche sono legate al motore tattile dell’Apple Watch, che secondo le indiscrezioni del Wall Street Journal, sarebbe legato alle forniture di parti difettose, direttamente da una fabbrica in Cina, precisamente da quella di Shenzen.

Apple dunque sta considerando l’ipotesi di una nuova fornitura delle parti incriminate, per poter procedere ad un nuovo ri-assemblaggio per la prossima distribuzione del dispositivo.

Loading...
Potrebbero interessarti

Lexus, quando la realtà prende spunto dalla fantasia

Dal 1989 sono stati tanti coloro che hanno cercato di emulare nella…

Marte, il satellite Phobos fotografato dalla sonda Exomars

Il satellite di Marte Phobos fotografato dalla sonda Exomars. Dopo le sorprendenti…