Apple Watch, dal 26 giugno in Italia

Si dice sempre che l’attesa aumenta il piacere finale, forse questo potrebbe essere il caso del nuovo dispositivo targato Apple, che tanto si fa attendere in particolar modo sul mercato italiano.

Chissà se anche in questo caso l’attesa avrà aumentato il piacere: finalmente dopo due mesi esatti dal suo debutto, il celeberrimo Apple Watch sbarca anche sui mercati italiani.

Ricordiamo che il gioiellino tecnologico della Apple è già disponibile dallo scorso aprile in Australia, Stati Uniti d’America, Canada, Cina, Giappone e Hong Kong, mentre entrerà il prossimo 26 giugno sui mercati di  Messico, Singapore, Spagna, Corea del Sud, Svizzera ed  Taiwan, oltre che in Italia naturalmente.

Le vendite inizieranno sia nell’Apple Store Online, ma  anche negli Apple Store fisici e presso i rivenditori autorizzati: tra questi si segnala, per l’Italia, 10 Corso Como a Milano, che per l’occasione allestirà una selezione di Apple Watch il giorno del lancio.

Dal meno costoso Sport all’inarrivabile (per molti) Edition in oro, con prezzi che vanno dai 399 euro (per il modello Sport da 38 mm) ai 18 mila di Edition (42 mm) passando per il modello “base” con cassa in acciaio con prezzi da 649 a 1.249 euro: tre saranno i modelli che incanteranno il nutrito pubblico di acquirenti Apple.

La comunicazione italiana nello specifico non fa riferimento a prezzi di listino, che verranno comunicati in seguito o semplicemente pubblicati nell’Apple Store Online. Nella nota in cui fa l’annuncio dei nuovi debutti, Apple invece si scusa per diversi ritardi che si sono accumulati sugli ordinativi di maggio: senza troppa modestia, l’azienda dichiara di aver avuto persino più ordini di quanto osava immaginare.

Loading...
Potrebbero interessarti

Centro di Milano senza ticket solamente per una settimana

Come di consueto, in occasione della pausa estiva in cui la città…

iOS 9 libererà da solo memoria sugli iPhone per istallarsi

Apple è sempre lungimirante e visti i problemi che si erano presentati…