Arnold Schwarzenegger: il mio sogno, diventare presidente degli Stati Uniti

A proposito di candidati e di campagne elettorali, siamo agli sgoccioli per i due principali protagonisti delle prossime elezioni presidenziali negli Stati Uniti.

Donald Trump e Hillary Clinton ma, ci sarebbe potuto essere anche un terzo incomodo se non fosse per un problema burocratico, si tratta di Arnold Schwarzenegger già ex governatore della California, l’attore austriaco infatti è ancora appassionato di politica.

Governatore per otto anni, Arnold ha parlato delle prossime elezioni e ha rivelato ad Adweek: “Se fossi nato in America mi sarei candidato, ma purtroppo è impossibile per le persone nate all’estero”, a 69 anni l’attore conferma il suo amore per la politica.

Nel 2013 infatti, Arnold Schwarzenegger, avrebbe voluto spingere per cambiare la legge legata alle elezioni presidenziali, in modo tale da poter concorrere alla Casa Bianca, così non è stato e oggi si limita a dissentire dal candidato Trump: “Non voterò Donald Trump” ha fatto capire l’attore, ma già alcune settimane fa aveva dichiarato: “Per la prima volta da quando sono diventato un cittadino americano, nel lontano 1983, non voterò un candidato repubblicano”.

1 comment
  1. Vi leggo ogni giorno…omplimenti davvero!!!

Comments are closed.

Loading...
Potrebbero interessarti

Papa Francesco, la Salvezza è gratis

Papa Francesco ancora una volta ha stupito il mondo parlando di temi…

Demi Moore, corteggiamento serrato del re Andrea D’Inghilterra

Nonostante abbia già passato abbondantemente la soglia degli anta, il tempo per…