AstroSamantha dopo 199 giorni i piedi sulla terraferma

L’abbiamo attesa da diverso tempo, forse lei sarebbe anche rimasta ancora un pò, ma è tempo di tornare a mettere i piedi sulla terraferma e a riabbracciare i propri cari, il viaggio verso casa è terminato.

Finalmente tutti noi possiamo trare un sospiro di sollievo: dopo 199 giorni nella Stazione Spaziale Internazionale, la nostra astronauta Samantha Cristoforetti è tornata sulla Terra. Il viaggio di ritorno è andato liscio, e senza nessun intoppo, AstroSamantha ha potuto rimettere i piedi, dopo oltre sei mesi, sul suolo terrestre.

Samantha Cristoforetti e i suoi colleghi Terry Virts e Anton Shkaplerov hanno salutato la Stazione Spaziale Internazionale alle 12,20 e a bordo della navetta Soyuz. Poi è iniziata la rapidissima discesa che ha condotto l’equipaggio nel punto previsto per l’atterraggio, avvenuto alle 15,44 in Kazakhstan.

La Cristoforetti è stata l’ultima ad uscire dalla Soyuz, pochi minuti dopo l’atterraggio nelle steppe del Kazakistan. Appare frastornata, ma sorridente.  Viene portata a braccia su una barella-sedia dove, senza nemmeno che glielo chiedano, la prima astronauta italiana si mette a fare ginnastica, stretching, prima una gamba, poi un’altra. Poi finalmente dopo quasi 200 giorni, ritocca la terra.

Il comandante della Soyuz, Anton Shkaplerov, è stato il primo ad uscire dalla navetta, aiutato dal personale di soccorso.

“Bentornata @astrosamantha. Siamo molto orgogliosi di lei, capitano. L’aspettiamo presto in Italia”, scrive subito su Twitter il Premier Matteo Renzi.

Loading...
Potrebbero interessarti

Microsoft cerca di riparare le falle evidenziate dall’attacco ad Hacking Team

Sono certamente di non poco conto gli strascichi lasciati dall’attacco ai danni…

3D e realtà aumentata: 3 milioni di italiani giocano online

Se si tengono in considerazione i quasi 16 miliardi di euro spesi…