Un bikini hi-tech per evitare di scottarsi al sole

Nessuno di noi avrebbe mai pensato di ritrovarsi ad indossare un bikini tecnologicamente avanzato? Beh dovrà ricredersi perchè l’hi-tech è arrivato anche per i costumi da bagno e per evitarci scottature.

La tecnologia sempre più al servizio dell’utenza: questa affermazione deve averla presa alla lettera Marie Spinali, giovane imprenditrice alsaziana, che ha inventato nientemeno che un bikini hi-tech.

Quale donna può dire di non essersi mai esposta troppo al sole ed essersi scottata, oltre che rovinato la precedente abbronzatura con antiestetiche, oltre che dolore, scottature?

Probabilmente sarà capitato diverse volte alla geniale imprenditrice francese, che ha brevettato un costume da bagno dotato di un sensore impermeabile che misura i raggi ultravioletti, invia i dati allo smartphone e avvisa se è il caso di mettersi all’ombra o usare la protezione.

L’efficacia del sensore presente nel bikini è dovuta soprattutto al fatto che esso è in grado non già di rilevare la temperatura corporea bensì i livelli dei raggi UV. Il bikini hi-tech necessita ancora di qualche perfezionamento ma è chiaro che la versione 2.0 del costume da bagno è ormai destinata a prendere piede e a scalzare il vecchio bikini.

Al momento lo speciale bikini si può comprare solo su Internet al prezzo di 149 euro, ma se il progetto prenderà il volo sui mercati, la cifra potrebbe ben presto divenire alla portata di tutte le tasche.

Next Post

AstroSamantha dopo 199 giorni i piedi sulla terraferma

L’abbiamo attesa da diverso tempo, forse lei sarebbe anche rimasta ancora un pò, ma è tempo di tornare a mettere i piedi sulla terraferma e a riabbracciare i propri cari, il viaggio verso casa è terminato. Finalmente tutti noi possiamo trare un sospiro di sollievo: dopo 199 giorni nella Stazione […]