Batte il record mondiale per il rutto più rumoroso

Redazione

Neville Sharp di Darwin dall’Australia, ha battuto il Guinness World Record per il rutto più rumoroso, un record battuto l’ultima volta dieci anni fa da Paul Hunn.

Si tratta di un tipo tranquillo con la barba, ma ha ufficialmente il rutto più rumoroso del pianeta dopo aver infranto uno dei più strani Guinness World Record.

Neville Sharp di Darwin, che vive nel Territorio del Nord, Australia, ha battuto il record per il rutto più rumoroso di un maschio dopo che il campione precedente lo aveva tenuto per oltre un decennio.

Il suo forte rutto da 112,4 decibel (db) vantava un suono più grande proveniente dal rutto rispetto al trapano elettrico o al trombone medio.

Neville ha detto che era “più che eccitato” dopo aver finalmente battuto il record. Il precedente recordman, Paul Hunn, ha stabilito il record di lunga data di 109,9 db 12 anni fa.

A 45 anni Neville ha deciso di mettere alla prova le sue capacità di ruttare e tentare di strappare il Guinness World Record ufficiale .

Ciò è stato in parte dovuto a sua moglie, KP, che ha allenato Neville per oltre dieci anni, insistendo per tentare il record per mostrare il suo talento.

Batte il record mondiale per il rutto piu rumoroso

Il suo più grande ostacolo nella corsa al tentativo è stato ottenere tutta l’attrezzatura necessaria per misurare correttamente la sua emissione.

Alla fine, il suo tentativo è stato effettuato in uno studio acusticamente smorzato per garantire una lettura accurata dei decibel.

“La ragione per cui ho tentato di battere questo record era di essere un detentore del record mondiale. Il motivo secondario era perché il record mondiale è stato detenuto da un inglese per oltre 10 anni”, ha detto Neville.

fonte@DailyStar

Next Post

La variante Omicron è un anagramma e si scatenano le teorie

Le teorie dei complottisti non si fermano mai, questa volta arrivano direttamente dal Regno Unito, come rivela il famoso portale DailyStar. I teorici della cospirazione hanno identificato nella nuova variante del coronavirus, che prende il nome di “Omicron” un anagramma legato alla frase “No Crimbo”. Il nuovo ceppo è apparso […]
La variante Omicron un anagramma e si scatenano le teorie