Batteria che si ricarica in un minuto: ora sarà possibile

Redazione

L’Università di Stanford sta mettendo a punto un innovazione tecnologica che ha dell’incredibile: infatti stanno ideando una nuova batteria che per caricarla ci vorrà solo 1 minuto. Una novità che potrebbe fare il boom e che potrebbe accontentare i molti utenti che con i dispositivi portatili ci lavorano.

Purtroppo i dispositivi di oggi, come smartphone e tablet, sono indispensabili per molte persone, molte delle cui ci lavorano. La batteria, essendo una buona batteria, però non riesce a durare più di un giorno. Ed ecco qui la novità che potrebbe rivoluzionare il mondo dei dispositivi mobile. La batteria sarà fatta completamente in alluminio anziché in litio. Inoltre l’alluminio rispetterebbe anche di più il nostro ambiente. Il prototipo è stato studiato dal professor Honjie Dai e da alcuni suoi studenti.

 

 

Next Post

Per la diagnosi di cancro servirà solo un prelievo

Per vedere se si ha il cancro ora basterà solamente farsi un prelievo: perciò addio alle dolorose biopsie e agli interventi per rimuovere un pezzo di tessuto. Con un semplice prelievo, invece, in soli 30 minuti si potrà avere il responso. Questo nuovo test darà indicazioni anche su metastasi, qualora […]