Blood Moon: cosa c’è di vero in questa profezia per il 2019

Qual è la profezia della Blood Moon, è un segno della fine dei tempi?

Sarà visibile durante questo mese la cosiddetta “luna di sangue” quella che sta scatenando la paura in molti teorici della cospirazione. Qual è la profezia della luna di sangue?

Perché alcuni teorici della cospirazione pensano che significhi la fine del mondo?

Durante questo mese sarà visibile l’evento denominato: Super Wolf Wolf Moon.
La luna si sposterà nell’ombra della Terra, facendola diventare rosso sangue tra il 20 gennaio e il 21 gennaio 2019.

La prima eclissi lunare dell’anno è stata soprannominata Super Wolf Wolf Moon, rendendola ancora più lugubre.

Una Super Luna si verifica quando la luna si trova in un punto nella sua orbita quando è più vicina alla Terra, facendola apparire più grande.
Mentre quella che viene definita “Wolf Moon” è semplicemente il nome dato alla prima luna piena dell’anno.

Come per le precedenti “Blood Moon”, i teorici della cospirazione sostengono che il Super Blood Wolf Moon è un segno che “l’apocalisse sta arrivando”.
I tre eventi che si verificano in una volta non è raro, ma il pastore evangelico americano Paul Begley pensa che non sia una coincidenza.

Begley ha infatti rivelato: “La Bibbia ci dice nel Libro di Gioele di quanto sia importante una Blood Moon” .

“Non sto dicendo che il 22 gennaio si scatenerà tutto l’inferno, subito dopo la luna del sangue, ma allo stesso tempo non posso dire che non succederà nulla”.

“Credo davvero che si stia per affrontare un qualche tipo di disastro e che questa super luna del sangue è un presagio serio di questi ultimi giorni”.
La gente che crede alla fine del mondo a causa proprio della profezia della Luna di Sangue.

Qual è la profezia della Blood Moon?

Le profezie sulla luna di sangue non sono un fenomeno nuovo anzi, risalgono a secoli fa.
Tuttavia, le attuali versioni che conosciamo, hanno acquisito maggiore attenzione dal 2014.

In parole povere, la profezia della Luna di Sangue è un insieme di credenze apocalittiche, causate dai ministri cristiani John Hagee e Mark Blitz.

Al suo centro la profezia è legata ad una serie di quattro eclissi lunari consecutive, note come un tetrado, che coincide con le festività ebraiche.

Ci saranno sei lune piene tra le eclissi e nessuna eclissi lunare parziale, che è un segno del tempo della fine.

La prima luna del sangue menzionata da Hagee e Blitz è accaduta nell’aprile 2014.
Credevano, secondo la Bibbia, che questo fosse un segno premonitore.

Le successive eclissi della cosiddetta “Blood Moon” sono state l’8 ottobre 2014 e il 5 aprile 2015.

La tetrade è terminata quando il cielo ha assunto una profonda sfumatura di rosso il 27 settembre 2015.

Questa profezia, riferita all’inizio della fine dei tempi, fu descritta nella Bibbia nel Libro di Gioele, 2:20, e nell’Apocalisse 6:12.

Una Luna di Sangue fu usata come un segno della fine del mondo proprio in un passaggio del libro di Gioele: “Il sole si trasformerà in tenebre e la luna in sangue, prima che giunga il grande e terribile giorno del Signore”.

La profezia fu menzionata anche nel Libro dell’Apocalisse, capitolo 6 versetti 11-13: “E vidi quando aprì il sesto sigillo, ed ecco, ci fu un grande terremoto, e il sole divenne nero come un sacco di capelli, e la luna è diventata come sangue”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Passaporto, quanto ci vuole per averlo e rinnovarlo

L’estate si avvicina e per la prima volta avete deciso di partire…

Indovinello: Riesci a trovare la lettera T nascosta?

Questo indovinello è il modo migliore per metter alla prova il tuo…