Bobbi Kristina Brown, nuove scoperte sulla sua morte
Bobbi-Kristina-Brown-nuove-scoperte-sulla-sua-morte

Prima era toccato alla madre, la famosissima cantante Whitney Houston e successivamente alla figlia Bobbi Kristina Brown.

Bobbi Kristina fu trovata priva di sensi nella vasca da bagna della sua casa in Georgia, a distanza di tempo sembrano arrivare nuove conferme, questa volta da parte di un patologo forense, che attribuirebbero alla morte della ragazza la possibilità di un suicidio.

Secondo le indiscrezioni raccolte dal magazine RadarOnline, Bobbi 22 anni, figlia di Whitney Houston e Bobby Brown, sarebbe stata trovata nella vasca da bagno nel gennaio del 2015 per poi essere trasportata in ospedale e tenuta in coma farmacologico per diversi mesi prima di spirare nel luglio dello stesso anno.

Secondo il dottor Richard Shepherd, che collaborerà ad una sorta di serie tv reality sulla morte della ragazza, dal titolo: Le ultime ore di Bobbi Kristina Brown, le cicatrici ritrovate sul suo braccio sono molto dubbie.

La maggior parte di queste ferite”, spiega il dottor Shepherd “sono dovute alle quotidiane abitudini di vita, ma c’è un gruppo di quattro cicatrici che penso siano davvero significative e che sono la prova di un autolesionismo da parte sua, molto probabilmente anche un possibile tentativo di suicidio”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Francesco Gabbani si racconta a Verissimo in attesa dell’Eurovision

Manca una sola settimana alla finale di sabato 13 dell’Eurovision Song Contest…

Francesco Monte, scatta la passione con Giulia Salemi

Stavolta i malpensanti sono veramente tanti: sembra che la redazione del Grande…