Bobbi Kristina Brown shock sull’autopsia della figlia di Whitney Houston

Redazione

Morta a soli 22 anni, sulla figlia di Whitney Houston e Bobby Brown, ovvero Bobbi Kristina Brown si aprono nuove sconcertati verità.

Secondo quanto riporta il magazine radaronline.com, l’autopsia sul corpo di Bobbi avrebbe rivelato novità sconcertanti, la figlia di Whitney Houston pesava 93 pounds ovvero solo 43 chili e il suo corpo era coperto da cicatrici, secondo quanto riportato dal magazine, Bobbi era ricoperta da cicatrici già rimarginate che erano sparse su tutto il corpo, dal collo, alla testa, il tronco e gli arti.

L’autopsia riporta quattro cicatrici sul braccio destro, dieci cicatrici sul braccio sinistro, ben diverse insomma le condizioni da quanto si era detto al momento della scoperta di Bobbi nella vasca da bagno il 31 gennaio del 2015.

I medici, come recita l’autopsia, hanno ritrovato tracce di morfina, marijuana, cocaina e sedativi vari, dunque un mix assolutamente mortale, secondo la relazione scritta la morfina è stata prodotta dal metabolismo in seguito all’utilizzo di oppiacei tra i quali l’eroina.

Next Post

Una storia tutta italiana: Sordi racconta, Insinna accompagna

Esce in DVD in tutte le librerie, il film documentario “Una storia tutta italiana” raccontata dal grande Alberto Sordi con la voce narrante di Flavio Insinna. Nessuno meglio di Alberto Sordi avrebbe potuto raccontare gli italiani e il loro cambiamento dal periodo che va dalla Prima Guerra mondiale alla fine […]
Una storia tutta italiana: Sordi racconta, Insinna accompagna