Bucap, conservare i dati a norma e in sicurezza
Bucap conservare i dati a norma e in sicurezza

Bucap, la conservazione dei dati a norma e con altissimi livelli di sicurezza.
Una delle cose che più contraddistingue la modernità è certamente la capacità di ricordare, di conservare la cultura, la storia e i documenti. Fino a questo momento non è stato semplice mantenere un certo processo di conservazione, in quanto il processo di decadimento delle materie era inevitabile. Questo accadeva a un libro, a un foglio di carta, a una fotografia tradizionale con pellicola, a un quadro o un affresco.

La chimica e la tecnologia hanno reso molti oggetti, opere e documenti immortali. Quadri simbolo della storia dell’arte, studiati in tutto il mondo continuano oggi ad essere esposti in musei, ed i loro colori sono ancora nitidi come un tempo. I documenti non sono più accatastanti in grandi uffici ma raccolti all’interno di un database e disponibili grazie alla rete internet e un semplice pc.

Ma cos’è esattamente la conservazione digitale? Si tratta di una serie di processi, procedure e tecnologie che permettono l’accessibilità, l’utilizzabilità, l’autenticità e la reperibilità di documenti e fascicoli informatici tramite metadati a essi associati, nel medio e nel lungo periodo. A normare il tutto è l’art. 44 del Dlgs 82/2005, nonché una serie di normative successive a carattere tecnico.

Bucap si allinea perfettamente a queste normative, ed è garanzia di professionalità assoluta nella conservazione digitale. Bucap garantisce, indipendentemente dalle mutazioni a carattere tecnologico che possono intervenire nel tempo, l’accesso agli oggetti digitali e la gestione ottimale del processo di conservazione. Processo di conservazione che prevede:

• la formazione dei Pacchetti di Archiviazione (PdA);
• la generazione dell’Indice dei Pacchetti di Archiviazione (iPdA);
• la sottoscrizione dell’iPdA, tramite apposizione della firma digitale e di una marca temporale;
• la memorizzazione del PdA;
• la registrazione del Processo di conservazione;
• il mantenimento della validità del processo di conservazione con la produzione di duplicati informatici o di copie informatiche al fine anche di adeguarne il formato;
• lo scarto del pacchetto di archiviazione dal sistema di conservazione alla scadenza dei termini di conservazione previsti dalla normativa, dandone informativa al produttore.

Nel caso degli archivi pubblici o privati, che rivestono interesse storico, lo scarto del pacchetto di archiviazione avviene previa autorizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali rilasciata al Produttore secondo quanto previsto dalla normativa vigente in materia.

Il sistema di conservazione, secondo le Regole Tecniche, individua dei ruoli e delle responsabilità specifiche, in base ai modelli organizzativi; tuttavia le politiche complessive del sistema e il suo governo sono affidate al Responsabile della Conservazione, figura di riferimento principale e opportunamente formata.

La conservazione può essere affidata a un soggetto esterno, che assume il ruolo di Responsabile del Servizio di Conservazione e opera nel rispetto del “Manuale della Conservazione” redatto dal Responsabile della Conservazione dell’ente o dell’azienda.

Bucap è operatore Responsabile del servizio di Conservazione; il servizio di conservazione deve essere redatto a norma di legge dal Responsabile della Conservazione dell’azienda o dell’ente interessato.

Bucap è accreditato AglD. L’accreditamento garantisce alcuni elementi essenziali, a partire dall’affidabilità tecnico-organizzativa, passando per l’utilizzazione di personale formato e competente, finendo con l’utilizzazione di sistemi di eccellenza, sicuri e affidabili, in grado di esprimere un altissimo livello di sicurezza di protezione dei dati.

Loading...
Potrebbero interessarti

Ubble calcola il rischio di morte imminente

Sui social nerwork non scarseggiano test, simpatici ma alquanto campati in aria…

Il famoso buco dell’ozono si sta richiudendo?

Il famoso buco dell’ozono si sta richiudendo? Nel 1987 il Protocollo di…