California, strage al centro disabili: non si esclude terrorismo
California strage al centro disabili

La strage di San Berardino, California, al centro disabili, ha scioccato sia l’America che il resto del mondo; quattordici vittime innocenti e ventuno feriti, è questo il bilancio dell’attentato ad opera della coppia di criminali, uccisi dagli agenti di polizia.

Gli inquirenti non smettono di affannarsi per cercare di capire quale sia il motivo alla base della strage, ma si aprono nuove piste: stando a quanto rilevato da fonti dell’Fbi, Farrok, uno dei due autori della tragedia, “Era in contatto telefonico e via social media con più di un soggetto legato al terrorismo internazionale”; tuttavia, è prematuro collegare quanto accaduto alla comunità di San Bernardino con il fondamentalismo islamico.

«Non sappiamo ancora il perché di questo nuovo evento terribile «Potrebbe essere legato al terrorismo. Ma è anche possibile che sia legato a una lite sul posto di lavoro». Ha detto il presidente degli Usa Barack Obama dalla Casa Bianca.

Nell’abitazione dei due coniugi, è stato trovato un vero e proprio arsenale di armi ed esplosivi, e ciò riporta alla questione del commercio delle armi, ancora poco controllato negli Stati Uniti. «Tutti dobbiamo fare di più per prevenire queste sparatorie e rendere più difficile l’accesso alle armi da fuoco in questo Paese». Ha affermato Obama a tal proposito.

Loading...
Potrebbero interessarti

Puzzle che sta facendo impazzire tutti, c’è qualcosa che non va

Se lo scopo di un puzzle è quello di darti qualcosa da…

Arrestata dopo aver chiamato la polizia, il motivo è incredibile

Una donna ha effettuato più di 1.200 chiamate di disturbo alla polizia…