Caselle, maxi sequestro di farmaci di contrabbando

Nonostante il loro contrabbando non sia così comunemente noto come quello di vestiti o sigarette, purtroppo nel nostro paese esiste anche il contrabbando di farmaci, ed è una delle forme di commercio più pericolose.

Un uomo in arrivo da Shanghai via Parigi è stato fermato all’aeroporto di Torino caselle con 2.258 farmaci illegali nel bagaglio. L’uomo, un cinese di 40 anni, aveva farmaci contenenti hydrochloride, lidocaine, bhyfrochioride combinati con eccipienti illegali.

L’operazione si colloca in un più ampio dispositivo di prevenzione e contrasto al traffico illecito di medicinali che ha consentito, nel corso di quest’anno, di intercettare nello scalo torinese oltre 30.800 prodotti farmaceutici contenenti sostanze potenzialmente nocive per la salute e di denunciare 75 persone all’autorità giudiziaria.

Dall’inizio dell’anno, la Guardia di Finanza ha sequestrato oltre 30 mila farmaci fuorilegge (quasi tutti in arrivo all’aeroporto di Caselle), denunciando i 75 importatori clandestini.

Grazie anche al lavoro di chi presiede i controlli alle Dogane l’uomo è stato denunciato per importazione abusiva di farmaci e non è, come appena visto, il primo.

Loading...
Potrebbero interessarti

Calci, pugni e minacce a Roma sull’autobus. Condannata coppia di tossicodipendenti

Ha dell’incredibile la vicenda verificatasi nella bellissima città di Roma lo scorso…

Il nuovo modo di tagliare la torta perfettamente, diventa virale

E’ bastato un video che mostrasse una nuova idea per tagliare una…